30.11.11

Baby Armamentario di Viaggio - Sacco Invernale per Passeggino

Siccome il Maclaren volo della Viatrix e' molto estivo e leggero, avevo in mente da un po' di comprare un coprigambe per l'inverno, ma il destino mi ha fatto un bel favore: ho ricevuto in regalo da un'altra mamma, che l'ha ricevuto da un'altra mamma, un sacco invernale da passeggino, nello specifico il Sacco Combizip della Red Castle, che vedete in foto. L'aspetto furbo in viaggio di cotale invenzione: poiche' il sacco rimane  piegato col passeggino, si puo' evitare di portare un giaccone imbottito in valigia o addosso al bimbo, che puo' stare in aereo o in auto o in treno con una felpa o un golfino pesante, facilitando decisamente le manovre di sistemazione a bordo, quando una madre ha due mani e un figlio, un bagaglio a mano, la propria giacca e magari anche il mei tai. Descrizione del prodotto: 100% poliestere, rivestito in pile all'interno. Nonostante sia sopravvissuto gia' a tre bambini, dopo il lavaggio con un po' di sfeltro (che ha effetti rinvigorenti sugli interni in pile) sembra nuovo. E' come un
mini-sacco a pelo, con dei tagli laddove devono passare le bretelle del passeggino: una volta inserito nella seduta, puo' essere lasciato in permanenza, il passeggino si richiude come sempre. Il sacco si puo' chiudere con la doppia zip e abbottonare in fondo in modo unico o come gambe di pantaloni, ha anche un
cappuccio che si puo' stringere con una coulisse per rinforzare i calore intorno alla testa, il che non guasta se anche voi avete una creatura che ama (togliersi) il cappello.
Valutazione personale: l'oggetto e' indubbiamente robusto e utile, nonche' ben disegnato. Di prodotti consimili ne esistono molti, ma  fondamentalmente sono tutti 1) di poliestere e  2) adattamenti di un sacco a pelo per bimbi con i tagli alla giusta altezza, per l' installazione nella seduta del passeggino. 
Mi domando quindi cosa giustifica il prezzo, che va da 70 a 120 euro a seconda della marca, quando tutto sommato prendendo un sacco a pelo da bimbo chez Decathlon per 17 euro, si possono segnare col pennarello l'altezza dei buchi per le bretelle, cucire preventivamente i bordi e poi tagliare lungo i segni con un cutter,  tagliare l'eccedente parte inferiore e cucirla a sacco da rovescio e sfruttare la presenza della cerniera laterale come cerniera per chiudere il sacco cosi' passegginizzato. Certo, rimane una chiusura laterale e non frontale, ma per 45 minuti di lavoro e 17 euro anziche' 70 o piu' ne vale la pena. E credo che quando questo regalo passera' di misura, se la Viatrix sara' ancora passegginata, provvedero' io stessa a farne una versione fai - da - te.
Per altri prodotti  utili allo spostamento con infante, clicca sulla  mia pagina "Baby Armamentario di Viaggio"

6 comments:

  1. fantastico Valentina!
    ho latitato un po' e capito al momento giusto... i tuoi appunti sono preziosi.
    Stiamo appunto valutando quale passeggino ed io -come te- ho intenzione di prendere parecchi aerei, possibilmente dai primissimi mesi. Quale passeggino superleggero consigli da subito? La scelta sembra dura.

    Il maclaren volo sembra simile al chicco lite, no? pero' da subito non va bene

    ReplyDelete
  2. Io mi sono trovata benissimo con il maclaren volo che pero' non si reclina (pesa 4 kg): ha lo stesso minimo ingombro ma pesa 5,2 il maclaren triumph che si puo' invece reclinare. Questi sono pero' passeggini che vanno bene dai 6 mesi in su, per i bimbi piu piccoli i modular system (o trio o duo, che dir si voglia) (telaio+ovetto o telaio + [passeggino) che vanno da 0 a 6 mesi sono spesso molto piu' ingombranti dei passeggini a ombrello (come i modelli che ho menzionato), ma il pargolo pesa anche di meno nei primi 6 mesi: un passeggino+ telaio o ovetto + telaio che pesi sugli 8 -9 kg e' gia' molto leggero per la categoria. Io ho comprato un b-max della brevi, 350 euro (trio) nulla di che ma robusto, 8 kg e soprattutto dopo 6 mesi o metti via e parti col passeggino a ombrello, quindi stare a spendere un delirio nel trio ha poco senso...avessi trovato il trio usato l'avrei preso piu' che volentieri!
    I maclaren in italia costano molto di piu' che in uk, non so da te in Olanda ma controlla i prezzi online su amazon.co.uk ci sta che ci sia una differenza che possa giustificare le spese di spedizione.

    ReplyDelete
  3. Utile sto post, noi l'anno scorso abbian fatto la cavolaia di prendere un sacco che non si apre sul fondo e dunque ora è troppo corto (ma vabbè, a milano non fa così freddo al momento..)... Sui passeggini sono in crisi, mi sembra che Leopard sia piccolo per la pedana (cioè ci andrebbe anche credo, ma non per lunghi percorsi o tempi, senza considerare il rischio fuga!!), ma zero voglia di prenderne uno doppio.. Pensavo di arrangiarmi con la fascia visto che Bis nasce d'inverno...ma chissà come riuscirò a organizzarmi...

    ReplyDelete
  4. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  5. io ricordo l'acquisto del trio come la piu' grande rottura di tutta la gravidanza..che incubo scegliere! alla fine siccome serve per un tempo limitato, sono contenta di averne scelto uno economico: sono andata a controllare che telaio+ ovetto pesava 5 kg e telaio + passeggino 8,5.

    @squa Il chicco liteway e' compatto e reclinabile ma pesa 7kg quindi un bel po' di piu' dei 5.2 del maclaren triumph e maclaren globetrotter (reclinabili). Quando un bimbo pesa 8 kg, anche solo 2 di differenza nel passeggino sulla schiena si sentono...

    ReplyDelete
  6. grazie mille delle dritte! che conservo. Mi hai convinta su dopo i 6 mesi, resta appunto la scocciatura del decidere sul 0-6 mesi. Davvero la piu' grander rottura, confermo! Vediamo come la spuntiamo

    ReplyDelete

Si elemosinano commenti da chi ha un briciolo di tempo in piu'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...