16.12.11

Food writing week ITA Gli intrusi nel mio frigo


Ci sono cose che, se trovate accidentalmente in un supermercato straniero, mi fanno commuovere: un pacco di Gocciole, il crudo di Parma o la mozzarella Galbani. C'e' una cosa che e' pressoche' impossibile trovare in un supermercato straniero, ma controllo sempre, con la segreta speranza: lo stracchino . Ma ci sono anche cose assaggiate per la prima volta qui e diventate abituali residenti nel mio carrello, tanto da dimenticarmi com'era prima, senza di loro. In che modo fare la spesa nella terra di Francia  ha influenzato la mia quotidiana italica mensa?
Ho aperto il frigo per cercare l'intruso e ...ho pensato: eccolo, il burro! che prima di andare a vivere col Senator non esisteva nella mia spesa! Ma non e' il solo...com'era quel detto, che l'italiano mette un filo d'olio sopra un piatto pieno  di cibo e il
francese mette un cucchiaio di cibo sotto un piatto pieno di salsa? Ecco, un ripiano espone una piccola selezione di quei due corridoi del supermercato completamente dedicati alle salse che attraverso pensando di
esserne immune: le salse non mi sono mai interessate ne' mi sembra di usarle spesso. Ma tutti i barattoli sono iniziati, quindi ho poco da difendermi: non sono li' per sbaglio!
- sauce nantua
- sauce aux airelles
- sauce au piment doux et gingembre (considerata cuisine thai)
- sauce a la menthe
- raifort a la creme
- ketchup heinz (ma lo usa solo il Senator)
- moutarde de dijon (beh, la uso solo io)
Mondieu!
I francesi sono secondi nel consumare salse di ogni tipo solo agli americani, dai quali importano circa il 30% del totale delle salse presenti sul mercato francese. Non oso immaginare quale invasione delle salse aliene attaccherebbe il mio frigo se abitassimo negli Stati Uniti, dove stimano che ogni anno circa 600 salse diverse sono presenti sul mercato, con un turnover di 200 prodotti nuovi o riformulati (cit. Bloomberg business week). Non ho trovato dati precisi sul consumo francese di barattoli, ma  qui potete vedere la top 25 delle salse piu' vendute negli Stati Uniti (2010), (solo di maionese, sono stati venduti 396,376,100 barattoli su 307,006,550 abitanti)
E da voi, quali sono i vostri intrusi nel frigo?

11 comments:

  1. diciamo che gli intrusi stranieri nel mio frigo italiano sono 3:
    1) il burro salato (mioddioooooo che rogna!!!) - trovato anche nei nostri supermercati -
    2) una salad dressing della paul newman's own foundation (l'ho presa solo per lui che amo, ma che buona!) - trovato solo in australia -
    3) una salsa al pepe, che trovo sì nei nostri supermercati, anche in versioni italianizzate, ma di certo non arriva da noi.. :)

    ReplyDelete
  2. a - ah
    anche tu mi cadi sul binomio burrosalse allora!
    se lo trovi, mi metti il link della salsa al pepe?

    ReplyDelete
  3. appena arrivo al frigo, l'avrai :D
    è perfetta con gli hamburger ma anche col pinzimonio.. gnam!
    ah, poi una volta alla lidl c'erano le salse mmericane apposta per gli hamburger.. super!

    ReplyDelete
  4. da quando sono qui l'intruso e' decisamente il burro (salato, per giunta, perche' senza sale non c'e' in tutti i negozi)..per la composizione della "torrada" (pane tostato con burro). prima lo usavo solo per fare la pasta frolla.
    ci sono anche altri intrusi, ma sono piu' graditi, quindi meglio chiamarli assidui frequentatori. e mi riferisco a tutto il pesce che qua compro molto piu' che in italia :)

    ReplyDelete
  5. anche io qua compro molto piu spesso il pesce, che mi e' sempre piaciuto tanto, grazie al fatto che per qualche strano motivo (sto in mezzo ai monti) costa di meno della carne!

    ReplyDelete
  6. ah ah...bè il marito tende pericolosamente verso le sue origini crucche per quanto riguarda le scelte culinarie euna morbosa passione per le salse di ogni tipo, e pèer il burro, ovviamente, cosa che nel mio frigo da single andava regolarmente a male per quanto poco lo usassi! IO cedo al ketchup sulle patatine e l'hamburger (ma anche lui non eisteva nella mia vita precedente), ma Mr Coppola è riuscito a fra entrare ogni tipo di salsa e dressing, compreso una specie di ketchup al curry...E Leopard deve aver preso da lui, visto che l'altra sera all'ikea intingeva la pasta al pomodoro nella marmellata delle polpettine svedesi..bleaaa...

    ReplyDelete
  7. eccola!
    http://www.dipworld.com/images/product_images/original_images/445_0.jpg
    maille poivre vert

    ReplyDelete
  8. Io non posso fare a meno della Saucr Bearnese ma solo esclusivamente Maille (y a que Maille qui m'aille)
    Ciaoooo

    ReplyDelete
  9. ehehe vedo che le salse colonizzano anche voi!

    ReplyDelete
  10. Devo dire che anche nel mio frigo l'intruso e' il burro salato, senza dubbio! Pero' anche la senape, che a me non piace, ma la mangia mio marito. Visto che parliamo di salse, a me piace solo il ketchup e la classica maionese, che comunque uso pochissimo, solo quando faccio gli hamburger freschi di pollo. Secondo peggio delle salse sono i condimenti dell'insalata, soprattutto la ranch.

    ReplyDelete
  11. oddio sui dressing non mi sono mai lanciata, quando ero negli states ordinavo sempre tutto scondito e i camerieri ci rimanevano malissimo: ma signora, e' gratis!!

    emigrante, cosa c'e' nella ranch?

    ReplyDelete

Si elemosinano commenti da chi ha un briciolo di tempo in piu'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...