6.2.12

ITA Arrivi e Partenze - prove di ubiquita'

Quante camicie da uomo stanno nel cestello di una lavatrice da 5 kg? A voler pigiar forte, che fuori c'e' meno quindici e per aver la speranza che tutte asciughino in tempo per ritornare in valigia venerdi', 16.
Ma non sono le mille lavatrici da ritorno,  a pesarmi.
Nemmeno mettere nel trolley grande il trolley quasi grande con dentro il trolley medio con dentro il trolley piccolo con dentro le borsette che non metto mai. Sapendo che tra quattro giorni mi servira' sicuramente almeno uno dei suddetti trolley e dovro' riaprire tutto.

E' l'idea che oltre a pulire, riordinare, lavare, spacchettare, ci sarebbe anche da riorganizzare un bel po' della casa, ci sarebbe da rimettere in discussione quintali di libri giornali magazines e far spazio per altro, ci sarebbe
da appendere dei quadri che aspettano da secoli, ci sarebbe da sistemare quel cassetto pieno di orecchini, ma quando finamente avro' finito le attivita' da ritorno, sara' di nuovo il momento delle attivita' da partenza, e quindi il casino di base rimarra' li', ancora.
Va bene cosi', viaggiare mi mantiene impegnata e socialmente inclusa, come se avessi un lavoro o meglio ancora, una carriera, fuori di casa.
Nelle ultime due settimane ho visto alcune delle mie piu' care amiche, ho gioito dei loro piccoli e grandi
successi personali e professionali, ho condiviso un po' delle loro preoccupazioni e dei loro sogni.
Mi sono riconnessa con tutte loro prima di imprimere una nuova direzione alla mia vita.

Tra qualche giorno partiremo per Varsavia, cercheremo una mini casa in affitto e il mese prossimo ci sara' da fare un mini trasloco per evitare di portarci su e giu' troppi bagagli, nel nuovo andirivieni tra dove siamo ora, che rimarra' la nostra casetta all'estero per due terzi del mese, e li', che diverra' la nostra casetta all'estero per un terzo del mese. E cosi', per questo 2012, provero' ad essere (u)biexpat.
Con marito, figlia, trolley, passeggino e trunki al seguito.

6 comments:

  1. Ma sei bravissima e super organizzata! In bocca al lupo per la tua nuova destinazione. Basta che non abbandoni il blog, mi raccomando!!!
    ciao ciao.

    ReplyDelete
  2. Invidio la tua forza e determinazione: io non riesco a gestirne UNO di espatrio...figuriamoci DUE!!!:D In bocca al lupo!

    ReplyDelete
  3. in realta' sto andando incontro alla faccenda con il ragionamento mio solito :" devo farlo, per cui trovero' il sistema"...ma non dubito che richiedera' molta ma molta energia! ( e mi aspetta una temperatura laggiu' che in confronto i meno dodici di qui sono una festa)

    ReplyDelete
  4. sempre più boldly!

    ReplyDelete
  5. Mi piace questo tuo "ricaricarti" con le amiche prima di affrontare nuove situazioni.
    Credo che a volte dia una bella energia.

    Ps ma come mai questo pendolarismo Francia-Polonia?
    Mi raccomando, tanta forza e coraggio! E non mollare il blog :)

    ReplyDelete
  6. grazie, sicuramente avro' piu' da scrivere di prima!

    ReplyDelete

Si elemosinano commenti da chi ha un briciolo di tempo in piu'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...