20.8.12

DIY -10 minuti x 1 lavatrice ovvero il momento Mcgyver del sabato

La mia lavatrice ha la carica dall'alto, percio' non ha mai affascinato la Viatrix, a differenza di quella di sua nonna, con il bell'oblo' e tanti bottoncini da schiacciare e manopole da girare (potete immaginare con quale gioia di mia mamma). Cosi, mentre a giugno ero a casa dei miei, ho mentalmente annotato in un angolo della testa "fare mini lavatrice". Nel frattempo ho dotato la Viatrix di 3 straccetti colorati, mollette e un cestellino di plastica, tanto si divertiva con quelli trovati nel ripostiglio nonnesco.
A differenza delle cucine giocattolo, per questo genere su internet non ho trovato molta ispirazione.
A differenza del magno lavoro fatto per la minicucina, questa volta non avevo ne' il tempo ne' le forze per fare qualcosa di robusto e duraturo:ho deciso quindi che, almeno come prima lavatrice, una soluzione basata sul cartone sarebbe andata benissimo. ho messo da una parte una scatola dell'ikea con coperchio ad apertura a libro avanzata dai nostri traslochi e una scodella con cestello di una fu centrifuga per insalata, rimasta orfana del coperchio misteriosamente sparito da mesi. E poi ho lasciato tutto li' in un angolo.
Sabato sono stata colta dall'illuminazione diy e ho prodotto in 10 minuti contati, sotto gli occhi perplessi della Viatrix e quelli ammirati del Senator questa laundry station:


Per vedere piu' fotografie collegate al tutorial, cliccate sulla mia pagina Facebook.


Materiali:
1 scatolone di cartone con coperchio che si apre a libro dell' ikea

2 tappi di plastica presi dalle bottiglie del latte
2 viti lunghe,2  tondini di metallo e 2 tasselli di plastica recuperati dalla cassetta degli attrezzi
Giornale vecchio
Una cartellina- raccoglitore di plastica in disuso
Cestello e scodella di centrifuga
Un pochino di foglio di alluminio da cucina
Una scatolina  di cartone (io ho utilizzato tagliandola a meta' una scatola di tubo di crema depilatoria)
Un paio di metri di cordino
Un contenitore stile "minicesto dei panni sporchi" preso in un negozio di quelli tutto a un euro
Strumenti: cutter, colla stick, scotch, 1 biro
Accessori: 1 cestellino di plastica, mollette, 3 straccetti, qualche vecchio calzino della Viatrix, una ex bottiglia del latte al posto di quella del detersivo

1) Ho preso lo scatolone, ho disegnato sul coperchio l'oblo' della lavatrice utilizzando la base inferiore della  fu centrifuga (in modo che una volta chiuso il coperchio dello scatolone, il cestello non possa fuoriuscire) e poi ho trovato un piatto un pochino piu' grande per disegnare con la biro un cerchio circa un centrimetro e mezzo intorno all'oblo'. Poi ho ho tagliato il tondo dell'oblo' con il cutter

2) Ho aperto lo scatolone :
- ho fatto i fori su un lato premendo con la biro  all'altezza di dove volevo far passare il cordino per tenderlo come "filo da stendere" tra scatolone e "cesto dei panni sporchi". Dopodiche' ho fatto passare su e giu' il filo tra il lato del cesto dei panni sporchi e i buchi praticati utilizzando il gancio della biro, verificando che la lunghezza fosse pari prima di fare il nodo dietro l'ultimo buco e fissandolo bene allo scatolone con tanto scotch.
 - ho occupato quasi meta' del volume interno dello scatolone con il raccoglitore riempito di giornale appallottolato,

-  ho appoggiato sopra il raccoglitore la fu centrifuga (scodella con dentro il cestello) e ho riempito tutto lo spazio rimanente di altro giornale appallottolato, in modo che il "cestello della lavatrice" non si muovesse piu'.
- nell'angolo in alto a sinistra (x sfruttare cosi' l'apertura a libro dello scatolone) dentor lo scatolone, ho attaccato con lo scotch al lato superiore e al lato laterale interni dello scatolone le due meta' della scatola a tubo (precedentemente attaccate con lo scotch tra loro), in modo da avere due "vani detersivo".
- ho applicato la colla stick intorno al retro del bordo dell'oblo' 

3) Ho richiuso il coperchio
- ho applicato la colla stick intorno al bordo esterno dell'oblo' rimanendo tra il bordo e il segno del tondo fatto con il piatto, poi ho attaccato delle piccole striscioline di foglio di alluminio riempiendo cosi' la cornice dell'oblo',  facendo ben attenzione a far incollare anche sul retro le striscioline.
- ho tagliato col cutter all'altezza dei due "vani detersivi" uno sportellino
- ho bucato con le viti i tappi(basta dare  qualche martellata con un cucchiaio la vite sul tappo di plastica messo su un tagliere), poi ho infilato i tondini tra vite e tappo e avvitato i tappi al coperchio, disegnando intorno ad una "manopola" la temperatura e intorno all'altra i disegnini dei programmi

4) Ho riaperto il coperchio:
- ho avvitato i tasselli dietro le viti e aggiunto abbondante scotch intorno
- ho fissato con lo scotch sul retro le striscioline attaccate di alluminio

5) Ho richiuso e messo in piedi il tutto per verificare la tensione dei fili tra cesto e lavatrice, dopodiche' ho aggiunto dello scotch per chiudere sopra e sotto lo scatolone e il coperchio (non troppo, in modo che in caso di necessita' possa riaprirlo senza distruggere tutto)

Aggiunto gli accessori et voila'.





14 comments:

  1. E io che pensavo di esser forte come il Muciaccia di Art Attack!!!
    Te mi batti 6-0 6-0!

    ReplyDelete
  2. Quando ho detto a mia mamma che stavo leggendo i tuoi post su Varsavia e che tu eri quella della cucinetta e ora pure della lavatrice si è tranquillizzata! Sei troppo forte!

    ReplyDelete
  3. Cara Valentina,la tua creatività in questo speciale momento è eroica come quella di McGyver!I'm so proud!!!Sono fiera di te!!!

    ReplyDelete
  4. Sei troppo brava: dopo la cucina pure la lavatrice!!
    Che famiglia di creativi, brava brava brava!

    ReplyDelete
  5. Che meravigliaaaa!!!sei stata bravissima....quasi quasi provo a rifarlo alla nipotina!

    ReplyDelete
  6. grazie a tutte, troppo gentili :-)

    Zia Atena...quand'e' che diventi zia bis? non mi pare manchi molto...

    ReplyDelete
    Replies
    1. Il bis ce l'avremo i primi di Novembre...giusto giusto quando la first compierà 2 anni!!! :-)

      Delete
  7. Ma è bellissima! Manca solo il motivetto di McGyver come sottofondo!

    ReplyDelete
  8. ciao,
    ho scoperto questo blog grazie alla Caccia al Tesoro di Mammafelice e la segnalazione di http://qualcosastacambiando.blogspot.it.
    complimenti, ci sono un sacco di idee e spunti interessanti. ora me lo leggo tutto pian piano...
    ciao
    fiorella

    ReplyDelete
  9. Cara Valentina, tantissime congratulazioni ed auguri a te e alla tua famigliola! Ho letto adesso sul blog di tua mamma! Un abbraccio, Maddalena.

    ReplyDelete
  10. dopo questa sei diventata ufficialmente il mio mito in fatto di wondermamme...Aska

    ReplyDelete

Si elemosinano commenti da chi ha un briciolo di tempo in piu'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...