15.1.13

confessions of a sleep deprived mother

Premessa: mi rendo conto che sentirsi fisicamente e mentalmente provata dalla mancanza di sonno dovuta all'avere una figlia che non ama dormire e' un problema da Primo Mondo, ovvero di lusso. Perche' vuol dire che 1) ho una figlia 2) e' sana e piena di energie, due fortune per nulla scontate.
Ciononostante, perdonatemi questo post e fatemi sfoga'

Vi ricordate questo  post di 8 mesi fa? beh, non e' che siamo andati molto oltre.
La Viatrix non fa (e non ha quasi mai fatto) i capricci per dormire nel lettone con noi, il suo letto le va benissimo ma  semplicemente la maggioranza delle sere non vuole andare a dormire cosi' presto come vorremmo noi (le 9 o 9.30, mica le 6 eh, non abbiamo grandi pretese...) e ci da' battaglia fino allo sfinimento (il nostro, non  il suo) perche' siccome casca di sonno gia' dalle otto, finche' non si addormenta passa il tempo a fare capricci. Cosi' sono rare le sere in cui ho un po' di tempo per  mio marito  e per me da soli: quando lei finalmente crolla, crollo di sonno pure io.
Hai voglia a imporre una routine ad orario preciso, tanto se lei quella sera non vuole dormire non dorme.
E se prima di addormentarsi e' capace di scolarsi mezzo litro di latte e mezzo di acqua, durante la notte si risveglia via via per altrettanta sete, per il cambio pannolino, per l'incubo, per la perdita del ciuccio... cosi' io passo le notti a fare la metropolitana tra camera nostra, camera sua e ogni tanto fermata intermedia per far ciucciare Meraviglia, che nonostante abbia gli stessi genitori e le stesse abitudini, dorme in modo regolare e ragionevole.
Con tutte queste sveglie, quando torno nel letto, anche se sono stanchissima, ci metto un po' a riaddormentarmi e quando mi rialzo all'emergenza successiva mi  sento stanca come se mi fossi addormentata solo cinque minuti prima, anche se sono passate due ore.
Al mattino e' sempre in piedi prestissimo, come un soldatino.
Di giorno dorme solo ogni tanto, se le va, altrimenti niente. E quindi non ho mai un momento per staccare quella parte di cervello che e' sempre all'erta per prevenire disastri, organizzare giochi e attivita', prendere cura etc...
Insomma, dopo 28 mesi in cui ho provato tutti i metodi e tutte le cure (omeopatia, alimentazione, erboristeria, melatonina etc) possibili, sono giunta alla conclusione che mia figlia non dorme presto e a lungo perche' a lei dormire non interessa. 
Punto.
La soluzione al problema non e' alla mia portata perche' non e' esterna, ma interna a lei, e' la sua volonta': quando decide che vuol dormire, lo sa far benissimo, anche 10 ore di fila. 
Ma queste decisioni le prende 4 o 5 volte al mese, non di piu'.
Uno dei miei propositi del 2013 e' il seguente:
In attesa che la Viatrix riveda le sue priorita' e si decida a dormire piu' presto piu' a lungo e piu' spesso, e' giunto il momento per me di trovare metodi e cure per me stessa, ovvero per lo stato di stanchezza cronica da mancanza di sonno in cui sono piombata ormai da un paio di mesi.
Fino a qualche tempo fa mi bastava dormire una notte 6 ore senza interruzione per riprendermi da una serie di notti infauste anche piuttosta lunga.
Non e' piu' cosi': anche quella volta che capita la fortuna di dormire una notte di fila per otto ore, quando mi alzo mi sento uno straccio. Ogni giorno faccio sempre piu' fatica a concentrarmi, a trovare le parole per esprimermi, a focalizzare l'attenzione sui dettagli e a volte a ragionare in modo logico, spesso mi gira la testa o mi cala la vista, a volte mi perdo in un bicchiere d'acqua nel fare cose banalissime, ogni tanto il cuore mi batte troppo veloce, mi spazientisco facilmente soprattutto la sera, ho preso un po' di peso anziche' perderlo dopo la gravidanza...
In generale, il  mio corpo e soprattutto il mio cervello non rispondono piu' come prima. 
Cosi' mi sono messa a cercare consigli per  genitori in carenza di sonno.

La prima cosa  saltata fuori e': "Dormi quando dorme la creatura", si ma se non dorme mai di giorno e se quella volta che dorme e' sveglia l'altra e vuole ciucciare? E se la sera capita che finalmente dorma ad un'ora decente, non dovrei approfittare di quelle due ore per stare finalmente col Senator, che magari poi lui va via 10 giorni o lei per 10 giorni di nuovo non va  a  dormire presto?
Idea non applicabile al mio caso.

La seconda e': "Stacca: trova del tempo per te stessa e fare yoga, pilates etc." Ma va??Noo guarda non ci avrei mai pensato che se magari avessi il tempo di farmi una doccia senza la colonna sonora di ululati mi rilasserebbe, figuriamoci mezzora di tempo per leggere un libro o addirittura 1 ora di tempo per andare in palestra o studiare una quarta lingua...Ma dimmi, O Oracolo, quindi per far figli dovrebbe essere obbligatorio avere una mamma o suocera dietro l'angolo o un asilo che ti prenda la creatura o una baby sitter di sponibile, nevvero? Beh io sono expat, mia mamma e' a 400km, mia suocera a 1600km, l 'asilo qui e' solo in francese e mia figlia gia' sta imparando 2 lingue attive e 1 passiva per cui non e' il caso di stressarla con una quarta a due anni, la baby sitter professionale qua costa 20-25 euro l'ora e anche se la trovassimo, sarebbe francese perche' di ragazze italiane o polacche che facciano le nanny qua non ce ne sono, non e' che sono deficiente e non ci ho mai pensato, ma il bilinguismo richiede al momento il sacrificio che io mi occupi full time di loro perche' non troviamo nessuno che possa parlare loro in una delle lingue di casa.
Idea non applicabile al mio caso.

La terza e': " Alternatevi una sera per uno a occuparvi delle sveglie". Certo, considerate tutte le notti che il Senator e' via in un mese oppure quelle in cui si deve comunque alzare alle cinque per andare in aeroporto o quelle che torna dall'aeroporto alle due di notte, ci sta pure che io gli dica, caro stanotte ti alzi tu.
Idea non applicabile al mio caso

Sono quindi un caso troppo particolare per trovare aiuto a sostenere questi ancora non ben precisati mesi di carenza di sonno che mi attendono, nella speranza che invecchiando la Viatrix dorma di piu'?
Se trovo qualche trucco che funziona per consumare meno energia e ottimizzare il poco sonno, vi faro' sapere.
E se ne avete voi, ve ne saro' eternamente grata



32 comments:

  1. Mi sa che devi fare un serio pensierino all'idea di una ragazza alla pari, magari solo per un paio di esi, per riprenderti ... Ce ne sono tantissime di giovani ragazze che vorrebbero fare un'esperienza di 2-3 mesi, e invece non se la sentono di impegnarsi per un anno. Molte che vogliono partire come au-pair come trampolino di lancio per fare altro ...

    ReplyDelete
    Replies
    1. oddio, non ho manco lo spazio per mettere una cassettiera per i vestiti di meraviglia,non saprei dove metterla a dormire una ragazza alla pari...e poi questo sarebbe limitante per i miei spostamenti perche quando io vado via lei dove va? viene con noi? troppo caro..
      insomma, sono certa che sul lungo periodo ho bisogno di asilo e aiuto domestico, ma finche' abitiamo ai bordi della terza citta' piu' cara d'europa la cosa non e' fattibile...

      Delete
  2. vale hai provato l agopuntura per la viatrix? io l ho fatta in un momento in cui dormivo poco e ha fatto MIRACOLI..MC

    ReplyDelete
  3. Sai che ti capisco ti capisco e ancora ti capisco. Dormi quando lui dorme non ha mai funzionato per me. Perché il primo da piccolo dormiva solo in esterna. Il secondo i orini mesi dormiva tipo 15-20 minuti al mattino e uno al pomeriggio. Tempo per una doccia veloce (perché non essendoci il marito durante la settimana mica posso lavarmi solo nel we, no?) e comunque le rare volte che stramata ho provato a mettermi orizzontale non ho fatto in tempo a allungar la gamba che quello era già sveglio. Io ico che mi son un po' abituata, ed è vero, son meno stanca in apparenza (nel senso che non mi addormento appena mi siedo), ma deconcentrata, con anticorpi ai minimi storici (quindi ogni loro virus me lo becco a ripetizione, mi son fatta due cicli di antibiotici in 3 mesi, roba che l'ultima volta andavo a scuola..), irritabile ecc ecc ecc. La privazione di sonno è una tortura e i metodi miracolosi non esistono. Io aspetto paziente che crescano. E intanto ogni tanto mi azzanno quelli che son stanchi perché non fanno un we via da un mese, perché che stress il lavoro, che passano le domeniche a dormire per riprendersi dallo sforzo settimanale eccc.....vabbè, me ne sto zitta. Tutta invidia la mia...:-)))

    ReplyDelete
    Replies
    1. io vorrei un filtro gmail che mi spedisse direttamente nello spam le mails che contengono "ho dormito fino alle tre di pomeriggio sabato perche' sta settimana al lavoro e' stato uno stress..." ma perche' la gente senza figli non si autocensura verso chi li ha su quanti milioni di ore dormono nel weekend? vogliono farci morire d'invidia davvero!

      Delete
    2. mi fate paura.
      Lara

      Delete
    3. come dire...ormai e' troppo tardi per tornare indietro :-D
      io ti auguro che eli sia come ali cosi' il problema non si pone e malchevada almeno suo papa' non ha la scusa di essere via x lavoro :-)

      Delete
  4. nessun vero consiglio, ma un grande in bocca al lupo... funzionerà? Ho un'amica che ha un figlio che rispondeva alla descrizione della Viatrix. Ora ha quattro anni e dorme sempre, recupera il sonno perduto!

    ReplyDelete
  5. Vale ti ho mandato una mail.

    ReplyDelete
    Replies
    1. grazie, il link e' interessante e lo posto qui perche' magari puo' servire anche ad altre..

      http://appuntidimamma.blogspot.it/2012/05/osteopatia-e-chi-ci-aveva-mai-pensato.html

      http://appuntidimamma.blogspot.it/search/label/nanna

      Delete
  6. Ciao cara, purtroppo temo di non dirti niente di nuovo o di utile. Nella tua condizione credo cercherei almeno di accaparrarmi una babysitter english speaking per un pomeriggio o una sera a settimana. Costa, ma la tua salute è più importante. O il buon vecchio 'provo a lasciarleun weekend dai nonni mentre noi andiamo in montagna a dormire!
    ps. E' un altra bimba! E speriamo soprattutto che dorma!!!! se no venite a parigi e ce le smazziamo a turno (tanto da 2 a 4, a un certo punto devono esserci economie di scala!)

    ReplyDelete
    Replies
    1. EVVIVAAAAA! dai, spero che il bonus seconda figlia che sa dormire sia distribuito anche a te, quando stamattina Ali si e' svegliata alle 6.30 per la poppata io ero uno zombie, in piedi gia' da svariate ore per Bea, ma non ho potuto fare a meno di pensare con sollievo che almeno lei l'avevo messa a dormire 7 ore e mezzo prima!

      Delete
    2. forse lo sai già e ti dico una cosa evidente, ma in francia viene rimborsata la metà dei soldi spesi per i servizi à la personne (tra cui baby sitting) nella dichiarazione dei redditi e la caf dà un tot al mese per la garde d'enfants al di sotto dei tre anni. Forse riesci a trovare qualcuno che parla inglese o l'italiano (alla fine, l'Italia è vicina, non è come qui nel profondo sud dove sono tutti ispanofoni!) Se vuoi più informazioni, ho un'amica che gestisce un'agenzia di babysitting per bambini bilingue qui a toulouse, queste coseamministrative le sa bene.

      Delete
    3. sai vale io e mio marito essendo frontalieri viviamo in una situazione fiscale diversa: abitiamo in francia ma siccome lui guadagna e paga le tasse a ginevra e io non lavoro, da un lato non abbiamo obbligazioni fiscali in francia a parte la taxe d habitation e tv, dall'altra non ho diritto alle allocations, garderie etc. comunque ti ringrazio per aver scritto l'info perche' magari e' utile a qualcun altro!

      Delete
  7. Secondo me e' normale.
    Mio figlio e i figli delle mie amiche, alla stessa eta' della Viatrix, si comportavano allo stesso modo. Lui stava sveglio fino alle dieci di notte, arrabbiatissimo perche' era stanco e allo stesso tempo cercava di scacciare il sonno. Per fortuna(?) crescono e le cose cambiano.
    Poi naturalmente c'e' sempre l' amica fortunata il cui figlio va a letto da solo e senza capricci alle otto di sera...

    ReplyDelete
    Replies
    1. anche il mio medico di base (francese, ha 4 figli) mi ha detto che alla fin fine, quando avra' 3 anni comunque iniziera' a dormire, si tratta solo di arrivare viva ad ottobre...

      Delete
  8. Non so se sto dicendo una cavolata, ma hai pensato a far venire tua mamma per un weekend ogni 2-3? Non e' vicino ma nemmeno lontanissimo, io i primi tempi a Roma tornavo dai miei a Mestre ogni mese...
    In bocca al lupo!!!

    ReplyDelete
  9. Con me sfondi una porta aperta. Riguardo ai risvegli notturni sto cominciando a vedere la luce adesso che la mia piccola ha 26 mesi, ma l'addormentamento rimane un problema (se vogliamo anche della grande, che ha 8 anni!!)...
    Ricordo che i primi tempi, dopo una notte da incubo in cui avevo dormito sì e no 2 ore, dopo avere spiegato al mio portiere le ragioni del mio sbattimento e le mie frustrazioni lui mi consigliò: "ma hai provato col gas?"
    Che mattacchione il mio portiere eh?

    ReplyDelete
    Replies
    1. e' il bello dei romani :-D !!!
      io mi rendo conto che e' una enormissima botta di culo che abk non sia come bex (visto che e' davvero un problema personale lascio perdere i soprannomi da blog e le chiamo come le chiamo normalmente con le mie amiche...) perche' poteva andarmi di sfiga pure con lei, pero' dopo l ennesima notte in cui ho dormito due ore poi 3 ore su e poi 2 ore, mi viene paura che un giorno svengo davvero di stanchezza mentre magari ho in braccio la picocla...

      Delete
  10. Occaz... intravedo qualcosa del mio futuro. La testa pero' mi gira gia' adesso, e anche da seduta.

    ReplyDelete
    Replies
    1. eroLucy non ti angustiare in anticipo, la Picci e' cosi' piccolina ancora che non e' detto che non trovi il suo orologio interno tra poche settimane

      Delete
  11. Ti dico solo una cosa: la mia prima non ha dormito fino al compimento del 4 anno!!! Ero talmente stanca che non riuscivo più ad alzarmi di notte e lei alla fine chiamava 'papà'! Le abbiamo provate tutte: le buone, poi le medicine, poi le cattive (e siamo finiti al ps perchè lei si buttò di testa dal lettino!!!), poi la nanna nel lettone con noi ed infine... ha imparato a dormire nel suo letto. Ora ci vorrebbero le bombe per farla alzare (ha 12 anni). La seconda è stata... un miracolo, o forse la mia piccola grande rivincita! Sempre dormito. E tanto. Non ci sono consigli, va proprio a c...! In bocca al lupo.

    ReplyDelete
    Replies
    1. grazie per la tua sincera testimonianza...mi hai anche ricordato perche' bex dorme nel nostro ex letto per gli ospiti anziche' nel lettino con le sbarre: a 16 mesi si e' lanciata di testa fuori da li' aggrappandosi alle sbarre e rigirandosi tipo cirque de soleil...

      Delete
  12. Ciao! È qualche giorno che cerco di commentare senza riuscirci...sembra che ora c l'abbia fatta :) !
    Volevo scriventi proprio dell'osteopatia ma avrai già letto da Simplymamma :) ! Davvero prova con un Osteopata, mio marito è osteopata e dice che in molti casi il problema si può risolvere del tutto :) ! Se ti serve qualche informazione dimmi pure!
    Ciao ciao,
    Francesca

    ReplyDelete
    Replies
    1. ciao Francesca grazie per aver commentato! Ho preso appuntamento per il 4 febbraio dall osteopata e cosi' vedro' come funziona ma se puoi gentilmente chiedere a tuo marito (sono curiosa di sapere se il mio destino notturno puo' migliorare) questo: la bimba ha 2 anni e 5 mesi e alcuni mi hanno detto che l osteopatia aiuta prima dei 12 mesi e dopo i 4 anni...e' vero?

      Delete
    2. Allora il qui presente marito :) chiede se il problema del sonno c'è da quando è nata. E dice che se si tratta di un problema osteopatico (cioè se il problema c'è da quando è nata è probabile che lo sia soprattutto se il parto è stato difficile, oppure se ha subito un trauma fisico o emozionale) è risolvibile a qualsiasi età...insomma non è vero che funziona prima di o dopo di :) !

      Delete
    3. evviva, speranza!!
      E' nata col cesareo ma era "en siege" come chiamano qua in francia i bambini seduti a gambe incrociate e storti per orizzontale nella pancia, quindi me l'hanno estratta il primo giorno della trentottesima...ricordo che quando e' nata la pediatra mi disse che per via della posizione nella pancia aveva un lato della testa piatto e che avrei dovuto far attenzione a cambiarle lato della testa ogni volta che la appoggiavo per farle passare la forma "piatta" del cranio, ma aldila' dell'estetica non mi disse nulla riguardo al fatto che questa posizione avrebbe potuto creare un trauma
      comunque si, fin dall'inizio ha sempre dormito poco!

      Delete
    4. Dice che allora è sicuramente per il parto e che otterrete buonissimi risultati...dai che tra poco si dorme :) !!!

      Delete
    5. grazie mille per la consulenza....ormai conto i giorni al 4!

      Delete
    6. Ehi ciao! Oggi è il 4 :) ! Fammi sapere la prima impressione mi raccomando :) !

      Delete
    7. Ciao, allora siamo alla seconda notte decente: il miglioramento finora e' che senza erbe, fiori di bach, melatonina, senza nulla, sono appunto due sere che quando ha sonno e la porto a letto non inizia a rotolarsi gridare piangere etc ma cerca di addormentarsi e nel giro di dieci minuti ci riesce, senza bisogno di stonfarsi di latte ed ad orari ragionevoli! (la prima sera 9.15, ieri sera 8.30) la notte va, si e' svegliata solo una volta verso le 4 per chiamare farsi riempire un secondo biberon (gliene lascio 1 pieno vicino al cuscino). L'osteopata mi ha detto di tornare per una seconda seduta a 8 giorni di distanza e che poi ne avremmo fatto una terza a 3 settimane di distanza per valutare la situazione. Il senator, essendo scorpione scientifico era scetticissimo prima ma adesso mi dice: diamine, se funziona possiamo portarcela una volta al mese per sempre :-) !

      Delete

Si elemosinano commenti da chi ha un briciolo di tempo in piu'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...