17.1.13

In viaggio con il baby - 1 passeggino,2 bambine, 3 scalini di treno

Io.
Loro 2.
1 passeggino (x la grande)
1 portabebe' (x la piccola)
1 valigia con rotelle non troppo grande.
3 treni = 2 cambi.
Dal primo al secondo e' facile perche' sono due regionali francesi, quindi niente scalini.
Per salire sul terzo invece dovro' per forza farmi aiutare, quei tre gradini diventano sempre piu' alti ogni volta che ci penso.

I ipotesi: Scusi mi porta su la valigia?
Ma non ce la farei a issare il passeggino con dentro la grande mentre ho anche la piccola addosso.
II ipotesi: Scusi mi porta su il passeggino con dentro la grande? Intanto che io porto su la valigia e ho anche la piccola addosso.
Ma devo trovare qualcuno che sia bello robusto per farcela a sollevare il passeggino con i 15 kg della Viatrix dentro.
III ipotesi: Scusi mi porta su la figlia? Intanto che io porto su la valigia e il passeggino chiuso e ho anche la piccola addosso.
Ma devo trovare qualcuno che mi paia abbastanza affidabile per dargli da tenere la grande su per quei 3 scalini e poi ferma all'ingresso del treno.
Mmmh
Vi faro' sapere alla fine come ho risolto l'enigma che mi ricorda la storiella  dell'attraversamento del fiume della capra e del cavolo
...domani  si parte per la prima volta in versione madre cammello 2.0 (2 figlie, 0 accompagnatori)

UPDATE DI RITORNO: e' andata benissimo, tutti coloro che hanno almeno una nipotina che si chiama proprio col nome di una delle due piccole viaggiatrici hanno incrociato le nostre rotelle...che mi venga data una mano in terra francese non e' una novita', ma ho ricevuto molto piu' aiuto spontaneo sul suolo italico di quanto accadesse quando giravo sola con la Viatrix ed il pancione, evidentemente ora che ne ho una nel passeggino e una addosso, faccio molta piu' scena :-D

Altri post su come viaggiare, spostarsi e volare in gravidanza o con bambini piccoli

8 comments:

  1. Quando prendo i vari mezzi di trasporto sto sempre attenta agli anziani e alle persone con le stampelle, avendo esperienza diretta delle due situazioni (vedo com'è difficile per mia nonna/prozie fare gli acalini, scendere, salire etc - ho avuto le stapelle per 3 mesi e non era per niente facile stare in equilibrio etc). Però non ho mai fatto caso alle mamme con due bimbi, è vero, deve essere un'impresa. D'ora in poi ci farò più caso, per vedere se hanno bisogno di una mano.

    ReplyDelete
  2. Vale, mi permetto: metti le redinelle a Bea. Ali nel potrenfat. Tieni la n.1 sul passeggino per il cambio.Chiudi il passeggino etiri su Bea. la tieni con le redinelle, che così non scappa. nel frattempo, sali col la valigia (o col passeggino) e chi aspetta giù non vedrà l'ora di passarti quel che resta.

    ReplyDelete
  3. che donna! che coraggio! brava!!

    ReplyDelete
  4. Se no ipotesi numero tre:ferma due persone! Avranno pietà! Io da sola senza figlie solo con uno zainone(equivalente di fliglian°2)e una megavaligia(equivalente di figlia n°1 nel passeggino) ho avuto bisogno di aiuto per salire i gradini del treno assurdamente alti senza cappottare all'indietro...se no togli Bea dal passeggino, carica sul treno quello, Bea non credo scappi in un nanosecondo...rimettici dentro Bea, poi sali tu con Alice...ma comunque meglio fermare qualcuno...

    ReplyDelete
  5. Ciao Valentina,
    aspetto con curiosità il tuo resoconto
    Ricordo con un sorriso la mia prima volta in treno in Olanda, un solo bimbo piccolissimo e una rampa di scale parecchio lunga. Precorrevo con ansia, speriamo che incontrerò una persona affidabile (alla fine è tutta lì l'ansia, no?). Arrivata giusto ai piedi della rampa, chi mi arriva dalle spalle? Il mio quasi amico, dolce e simpatico, Miguel. NOn potevo sperare di meglio!
    Mi auguro che tu abbia avuto altrettanta fortuna !!!
    Un caro saluto da una squa che latita (o forse non più?)

    ReplyDelete

Si elemosinano commenti da chi ha un briciolo di tempo in piu'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...