21.2.13

Le tapparelle maledette*


Per informazioni sul gruppo musicale ispiratore del titolo di questo post, vedi qui

Da bambina fu una delle mie prime osservazioni durante i viaggi con i miei sopra le Alpi : non tutto il mondo dorme al buio e non tutte le case sono provviste di scuri esterne, persiane o tapparelle avvolgibili. Non perche' non se le possano permettere, e' che proprio non ne hanno la necessita', interi popoli dormono sereni nella penombra.
E ho sposato uno di questi: ha sempre dormito con le tende  (se c'erano) spalancate, affinche' l'ingresso della luce dell'aurora lo accompagnasse in un dolce naturale e lento risveglio,  cioe' dalle quattro all'ora della sveglia, d'estate.
Cosi'  io alle quattro, investita dalla luce mi ritrovavo sveglia anche se cascavo di sonno, mentre lui dormiva profondamente, con il braccio steso sopra il viso e il gomito a chiudere ogni possibilita' che la luce dell'aurora lo potesse turbare.
Io col braccio piegato sul viso non riesco a dormire.
Quando sono arrivata all'estate della mia prima gravidanza ho deciso che poteva imparare a dormire al buio lui: sono quasi tre anni che anche il Senator dorme al buio, con le tapparelle francesi chiuse chiusissime
E ora ci trasferiamo laddove non esistono scuri, persiane e tapparelle.
Tende.
Tende che non hanno il lato esterno oscurante, sono semplicemente di colore piu' scuro.
Lui non vede l'ora,io spero che ormai non riesca piu' a riprendere la posizione del gomito dormiente e tempo un paio di settimane mi preghi di trovare il modo di oscurare la nostra stanza.
Ma, nel frattempo, non voglio rischiare  che la luce possa turbare il perfetto equilibrio giorno - notte di Meraviglia o mettere in pericolo l' agognato sospirato e appena conquistato sonno della Viatrix.
Percio' mi sono messa su Internet a cercare tende oscuranti, tessuti, sistemi, prezzi.
E intanto la Viatrix ha risolto il problema trovando una fascia per le orecchie di pile e decidendo di schiacciarsi un pisolino pomeridiano, alla faccia della luce, come da illustrazione a seguire:


In una posa d'equilibrio che dimostra di essere figlia dell'uomo fautore della posizione del gomito dormiente

ps, no, io non riesco a dormire con la mascherina, faccio gli incubi di esser rapita!

7 comments:

  1. ciao ho lo stesso problema. sai che ikea ha delle tende avvolgibili oscuranti? abbastanza funzionali, diciamo che riducono la luce del90% .. un pochino filtra. buon proseguimento! francesca aka silvietta

    ReplyDelete
  2. Quant'è bella la Viatrix!

    Ci sono quelle tende col lato che dà sulla finestra molto oscurante, mentre dal lato interno le scegli come ti piacciono, funzionano, le ho provate...niente luce.
    Il lento risveglio dato dalla luce dell'aurora :) lo sperimentavo quando vivevo a Bologna d'estate. Era impossibile dormire con le finestre chiuse. Quindi almeno aprendole riuscivi a farti quelle due tre ore di sonno a notte. Col sole arrivava anche un bel bagno di sudore. Credo sia l'unica cosa che non rimpiango di quegli anni...

    Buona ricerca!

    ReplyDelete
  3. Io da piccola dovevo dormire nell'oscurità più assoluta ... Durante un attacco di appendicite delirante infatti, la luce che penetrava dalle tapparelle mi faceva sognare invasioni di mummie. Ora vado a periodi. Ma non ho mai sopportaro la mascherina, al massimo dormo con un calzino (di quelli lunghi fino alle ginocchia e morbidosi) sugli occhi. Io però dormo a pancia in su e non mi muovo durante la notte, quindi il calzino rimane piazzato. In Slovenia mi piaceva dormire con le tapparelle a metà, qua in Spagna in questo periodo le sto chiudendo.

    ReplyDelete
  4. io dormo su fianco quindi il calzino rotolorebbe per forza di gravita' ma l idea e' very mcgyver!

    ReplyDelete
  5. Io non dormo con la luce . Punto. Al massimo pisolo se sono morta di sonno, ma non è riposante per nulla. E' come dirmi: Russo? Prova coi tappi per le orecchie. Io con les boules-dal-nome-impronunciabile-figurarsi-scriverlo non ci dormo. Che smetta di russare lui, altrimenti svegli entrambi. Io voto per gli avvolgibili da finestra interni di Ikea, oppure belle tendone pesanti. E gute Nacht!

    ReplyDelete
  6. il senator mi ha bocciato tende a rullo e avvolgibii, percio' l unica e' il tendone ultracoprente, da trovarsi in un colore che metta d'accordo me (che amo i colori gioiosi e le tinte unite) e lui (che ama i colorini e i fiorellini)

    ReplyDelete
  7. ma si addormenta cosi? per terra? che forza!!! :-)
    e' bellissima :-)

    pure qui niente tapparelle/persiane, ma abbiamo gli shutters, che sono molto simili alle persiane, pero' sono interne.

    a me dormire nel buio totale mette angoscia, non ci riesco!

    ReplyDelete

Si elemosinano commenti da chi ha un briciolo di tempo in piu'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...