23.7.13

Il Gancio del Mammo

Ci siamo incrociati varie volte nel cortile sotto casa, io in versione convoglio appiedato, spingendo il maclarone con dentro la grande e tenendomi sulle spalle la piccola o spingendo la piccola nel maclarino e tenendomi sulle spalle la grande, lui in versione convoglio su ruote, in bici con il piccolo nel seggiolino davanti e il grande su una bici attaccata alla sua per via di questo Gancio, che mi ha mostrato con lo stesso orgoglio con cui io spiego l'ergo a chiunque mi si avvicini :-)
In orari un po' insoliti per un padre: dieci del martedi' mattino, quattro del giovedi' pomeriggio.
Due parole in inglese qua e la', i bimbi che facevano le bolle e si studiavano a vicenda.
Poi ci siamo trovati sul 171, e cosi' ci siamo presentati: lui autoctono, la moglie australiana di origini polacche, si sono trasferiti alcuni mesi fa a Varsavia perche' lei ha ricevuto una incredibile offerta di lavoro dopo aver fatto per quattro anni la mamma a casa full time e part time con un lavoretto piccolo: cosi' lui ha venduto la sua impresina e adesso si occupa dei due bimbi,di quattro e un anno e mezzo.
Dopodiche' siamo passati alle tipiche domande tra mamme: a che ora dormono le mie, a che ora dormono i suoi, vanno d'accordo? a che playground andate? dove compri le scarpe per loro?

Ora, a me fa sempre piacere fare amicizia con le donne, ma l'idea di trovare un Mammo con cui condividere una passeggiata al mercato o l'andata al museo della scienza con la prole mi pare un'occasione sociologica unica, leggendo il blog di Marco trovo divertente anche l'ironia maschile applicata al mestiere genitoriale full time...l'unico problema e' che non sapevo bene come l'avrebbe presa il Senator, che pur essendo nato nel Nord Europa, per certe cose e' un po' Reggio Cracovia. Per lui posso girare in capo al mondo da sola, ma se mi trilla what'sapp troppe volte di fila si inquieta: sono veramente solo e sempre le tue amiche spagnola e friulana? Dopo otto anni di allenamento va meglio, ma ancora adesso quando e' stanco fa fatica a tenere sotto controllo la gelosia stupida. E il Mammo francamente non e' per nulla brutto.

Domenica siamo passati sotto il loro balcone mentre stendevano e ci hanno invitato su per un caffe', poi li ho invitati ieri sera a cena da noi, la connessione e' definitivamente avvenuta sotto i migliori auspici. I bambini si sono piaciuti e hanno tirato fuori tutti i giochi possibili ed immaginabili (sono persino riemersi due ciucci che pensavo fossero rimasti in Francia), noi anche.
Se tutto procede cosi', e'  la prima volta che avremo degli amici vicini di casa con nani di eta' compatibile, come nei telefilm.
Grazie, Varsavia. Mi mancano alcune cose, ma ne ho trovate cosi' tante altre.

ps. Mi fa piacere scoprire che quando lei torna a casa dal lavoro,getta la borsa sul divano, apre una birra e prende le patatine, sedendosi per terra a giocare coi bimbi, lui si metta a gridare: bastaaaa non ne posso piu' di mettere a posto le tue cose che lasci dovunque, metti l apribottiglie a posto dopo che lo usi, appendi la borsa al gancio, non far le briciole che per terra ho pulito! vuol dire che non sono io che mi incavolo se i calzini non raggiungono il cesto dei panni sporchi per levitazione, e' il ruolo!

13 comments:

  1. Oddio, tuo marito gelosone non me lo immaginavo proprio. E invece tu con lui che sta sempre in giro non ti ingelosisci neanche un po'?

    ReplyDelete
  2. Hai amici maschi?Il Senator concepisce che ci possano essere tali amicizie?
    Possiede e usa la password delle tue caselle di posta e dei tuoi social network?
    Se ti telefona o ti messaggia o ti scrive un uomo deve esserci lui davanti oppure ci resta male?
    Se le risposte a queste domande sono dei no, non ti lamentare della gelosia stupida, perchè non sai a che livelli possa arrivare!
    Io non potrei mai avere un blog e scrivere che il mammo è un bel ragazzo...perchè ci resterebbe male!

    ReplyDelete
  3. No ma fantastica la storia dell'amico Mammo! Mai incrociato uno in tutta la mia vita.
    Poter conoscere una famiglia con bimbi della stessa eta' dei tuoi, che si piacciono non ha prezzo. Anche noi siamo stati veramente fortunati. Dopo due anni di Kuwait abbiamo conosciuto una famiglia scozzese che ha due bambine, la piu' grande e' la bestfriend di Tato e la piu' piccolo ha la stessa eta' di Ercolino. I genitori sono meravigliosi e ora sono nostri ospiti una settimana in Italia. Adoro gli scambi culturali!!!

    ReplyDelete
  4. @ceci, io tiro fuori le armi atomiche solo se ho comprovati motivi contro l'eventuale tizia che cerca di venire a rompere nel mio territorio, finora in otto anni e' successo una volta sola, ma non ho mai avuto dubbi che il comportamento del Senator fosse ineccepibile.

    @tiziana, riformulo, non cosi' tanto geloso da dover scambiarci le passwords (anzi, p nemmeno ce l ha fb), ma a livello emotivo prima di sposarci era veramente una palla al piede, tipo che ogni volta che andavo da qualche parte fuori la sera telefonava mille volte "per sapere come stai" e se nn rispondevo perche nn sentivo telefonava sul cell dell amica che era con me. Come condizione per sposarlo ho posto comprendesse che non deve temere nulla, perche' io non sono tipa che soffre di tentazioni: sto con lui per mia scelta, e il giorno che mai cambiassi idea sarebbe perche' io decido che non fa piu' per me, non perche' ho conosciuto altri. Non ho mai tradito nessuno e non ragiono cosi'. Ci scegliamo a vicenda ogni giorno, ma e' una questione tra noi due, non perche' in giro c'e' altro meglio o peggio.
    Contemporaneamente da quando ci siamo sposati, emotivamente lui si sente piu' sicuro: prima temeva che andando io in giro senza anello al dito potessi essere individuata da qualcuno che avrebbe tentato di tutto per rapirmi (ragionamenti senza senso ma tali..), dopo si e' sentito piu' sereno. Negli anni si e' allenato mentalmente a capire che da parte mia non ha nulla da temere come io da parte sua e ora quando esco per gli affari miei mi chiede solo un sms quando rientro per essere sicuro che sono intera, ma e' lo stesso che chiedo io a lui.

    ReplyDelete
  5. @drusilla, che figata!!!! sono contenta anche io per voi!

    ReplyDelete
  6. Il post scriptum è geniale!!
    Grande fortuna aver trovato dei vicini piacevoli, oltretutto con prole della stessa età.
    Io sto ancora aspettando che avvenga...
    L'amico Mammo stupendo!!

    ReplyDelete
  7. hemmm... scrivi ..."l'unico problema e' che non sapevo bene come l'avrebbe presa il Senator...". Però non hai dato la risposta! L'ha saputo da questo post? ;-D
    Comunque anche io non ho mai conosciuto un Mammo, deve essere stimolante vedere il loro punto di vista!
    Avere amici con pargoli nello stesso palazzo della stessa eta dei tuoi non ha prezzo: a me ha salvato interi pomeriggi quando ero sull'orlo di una crisi di nervi trasformando una giornata da incubo in una piacevole chiacchierata tra mamme (rigorosamente donne)

    ReplyDelete
  8. la storia del mammo è incredibile. il sogno di mio marito....

    ReplyDelete
  9. Quanto mi piacerebbe confrontarmi con un mammo!

    ReplyDelete
  10. @il frutto: speriamo che capiti prestoa anche a voi!

    @kate:una volta conosciuti e piaciuti anche dal Senator, che era con noi sia per il caffe' che per la cena, non c'e' piu' spazio per la gelosia, per fortuna!

    @mimma e georgia: piu' Mammi per tutte!

    ReplyDelete
  11. Ci vorrebbero più mammi al mondo!
    Se poi sono pure fighi ancora meglio :D

    ReplyDelete
  12. > amici vicini di casa con nani di eta' compatibile, come nei telefilm.

    MASSIMA INVIDIA :D

    ReplyDelete
  13. Lo voglio anche io un mammo-amico..oddio mi accontenterei anche di una mamma, ma un mammo mi piacerebbe proprio. Poi i nostri vicini simpatici se ne son pure andati :-(. w i mammi comunque!!!

    ReplyDelete

Si elemosinano commenti da chi ha un briciolo di tempo in piu'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...