29.8.13

Spie come noi

Adesso che abitiamo a Varsavia, la risposta alla domanda trauma "where are you from" e' diventata leggermente piu' corta e comprensibile:

Io sono Italiana, lui e' Polacco.
Dove vivete?
In Polonia.

Non fa una piega e il piu' delle volte finisce li', al massimo un " si trova bene?". Solo chi e' cosi' sfigato da chiedere "da quanto", deve affrontare lo sgomento geografico et cronologico della presentazione estesa, che la prossima volta impara a farsi gli affari suoi.(*1)

Questo finche' ce lo chiedono i Polacchi che ci sentono parlare inglese o gli Italiani che ci sentono parlare Italiano: in queste due settimane abbiamo incontrati diversi turisti anglosassoni che non riuscivano a localizzare ne' l'accento di mio marito ma davano per ovvio che fosse anglo pure lui (Galles? Vancouver? New York? Connecticut?), ne' il mio, assumendo che fossi una rara scandinava bassa: perfino quel pignolo del Senator mi ha confermato che, a meno che non sia immensamente stanca e  mi scappi  il famigerato people is,  quando parlo inglese non si coglie che sono italiana.
Certo che a vederci da fuori, a spalmarci di filtro solare di continuo e nonostante cio' stare in riva al mare in maglietta sopra il costume, a spingere i passeggini "stranieri" leggeri mentre gli altri guidatori di miniquattro ruote avanzavano coi carri armati nostrani per nani, a portare i bambini sulla schiena nell'ergo mentre gli altri li tenevano in braccio, ad avere due bambini anziche' uno o nessuno (*2) e almeno cinque anni in meno di media rispetto agli altri genitori, vestiti in modo semplice, senza braccialetti, orecchini e orpelli vari (a parte che le bimbe potrebbero romperli giocandoci, ma poi in viaggio se me li rubano o li perdo? parto solo con la fede...), io senza trucco, lui senza ray ban,  tutti e due senza cose con firme visibili addosso, entrambi senza una mano occupata dal cellulare..eravamo chiaramente diversi dal contesto.


Pero' nessuno ci ha preso per tedeschi. Perche' semplici quanto vuoi, ma il calzino bianco col sandalo giammai!!!

(*1)
A corollario a volte scatta la domanda che lavoro fate e ho trovato molto divertente in queste due settimane pugliesi che la reazione alla risposta sommaria  lui e' manager, io sono avvocato ma ora sto con le bambine, sia stata Ah, allora siete dottori!!!!



(*2) mi ha sorpreso che nel Sud tante persone si siano stupite che abbiamo addirittura due bambini e siamo cosi' giovani e a  dire il vero ho notato piu' passeggini andando in giro per la Lombardia lo scorso inverno.

19 comments:

  1. Mamma mia quanto non ti è piaciuta qs vacanza. Comunque non mi ritrovo in molte cose che hai visto. Sarà perchè sei venuta nelle due settimane centrali di agosto e lì di turisti ce ne sono tanti, sarà perchè i pugliese che conosco io hanno tutti due o tre figli e almeno 5 anni in meno di me. Tant'è che mi guardano stupiti perchè io ne ho una e un buon lavoro. Però sui braccialetti e orecchini ti do ragione...e sul fatto che bimbi in braccio . Comunque ribadisco non hai visto nè la vera puglia nè conosciuto i veri pugliesi. Se mai il senatur si riprenderà tornateci a giugno o entro i primi 15 gg di luglio...anche se restano chiacchiosi, non pronti a gestire un tale afflusso di gente e quindi poco professionali e volte diciamolo un pò ignorante (ma non tutti sia chiaro). Ma è gente buona , generosa e spesso è senza soldi. una commessa guadagna 500 euro, non ci sono industrie e se per caso lavori in banca a 1200 euro sei uno ricco. Comunque non voglio eleggermi a paladina, visto che io per prima critico sempre tant'è che mio padre mi rimprovera. Però ecco volevo solo dirti che secondo me ti è capitato il periodo peggiore.

    ReplyDelete
  2. Dottoressa, La Capisco :)
    Il signor Hobbes viene costantemente preso per altro, in italia capita varie volte che gli parlino in inglese (dio solo sa perché probabilmente perchè gira in maniche corte quasi sempre). All'estero siamo sempre vestiti troppo male perchè ci prendano per italiani. Quando lo diciamo, poi: 'Ma.... siete cosi' alti!!!'

    ReplyDelete
  3. Mimma, frena frena frena!!!
    So benissimo che in queste due settimane un sacco di gente che veniva da tutto il mondo era li', infatti non mi riferisco a persone pugliesi ma in generale a italiani e stranieri, tutti coloro che ho incontrato!! Per esempio dei turisti italiani moltissimi erano toscani e liguri.
    Anche nella mia amarezza per le cose che non vanno, non mi riferisco ai pugliesi ma a tutti quelli che contribuiscono a sporcare, non fare bene il proprio lavoro etc.
    Sia chiaro per tutti coloro che leggono, di origine pugliese o meno, io non ce l ho coi pugliesi eh, le mie sono costatazioni di cio' che ho trovato ma sono abbastanza aperta di mente da sapere che esistono le persone e non "gli esseri umani regionali"
    Chi ci ha detto dei complimenti per i ben due bambini invece erano esercenti o persone del luogo.

    Sono arrivata a queste vacanze sfinita, non vedevo l'ora di riposarmi un po' nonostante la Viatrix nn dorma mai piu' di 7 ore per notte col caldo, ma approfittando di appaltarla al padre: invece tutti questi contrattempi hanno creato tensione, stanchezza mentale, tutti i giorni ho dovuto camminare un sacco per sopperire a servizi che invece sulla carta c'erano...e non accetto il discorso che mi hanno detto molti "e' perche' e' alta stagione, dovevi andare in un altro momento" perche' 1) uno fa vacanza quando puo' farle, non sempre il calendario va d'accordo con quello che sarebbe meglio 2) in spagna e in croazia ci sono andata nello stesso periodo di altisisma stagione e tutto funzionava a dovere.

    Detto cio', per come vanno male le cose i questi tempi anche quando guadagni 1200 euro a torino o a milano di questi tempi sei ricco
    Nel 2007 guadagnavo 1200 euro al mese lavorando alla Giuffre' e di tutte le mie amiche post pratica e non ancora abilitate ero quella che se la cavava meglio, ma non avrei potuto permettermi una stanza, percio' facevo su e giu' da Pavia tutti i santi giorni, stando dai miei alla veneranda eta di anni 28 :-(

    ReplyDelete
  4. Italiani atipici anche noi, siamo troppo spartani!
    Siamo stati a Roma un we e si rivolgevano a noi sempre in inglese. E a volte capita anche nella nostra città Bella Addormentata. L'ultima volta un turista argentino non voleva credere che noi fossimo di lì ;-)

    ReplyDelete
  5. Sul vestire semplice vorrei dire due parole soltanto.
    Al Sud, e in Puglia specialmente (e mi permetto di dirlo perché conosco abbastanza quello di cui sto parlando) sono tutti incredibilmente griffati,
    Di quelle marche per me ultraloffie tipo Hogan, Prada, Vuitton, Prima Classe che fanno quelle borse scandalose per quanto sono brutte. Tutti uguali, tutti omologati, tutti, persino più di altre piccole città ricche del Centro-Nord.
    Giri per strada e vedi tante enormi Luis Vuitton che camminano sulle Hogan.
    Al punto che ti chiedi dove prendano tutti quei soldi per vestirsi così. Poi ti ricordi del nero che dilaga e rinsavisci, Ora forse con la crisi un po' di cose sono cambiate, ma prima che si tolgano quei canotti osceni dai piedi dovranno passare sul loro cadavere, credo.

    ReplyDelete
  6. Pensa che noi ci siamo lasciati sfuggire affaroni come hogan numero ventuno a soli 85 euro con scritto accanto supersaldissimi :-D!! E le scene di crisi familiari xche giovannino ha fatto cadere I mini rayban in acqua mentre sacrosantemente giocava a riempire I'll secchiello sulla riva?
    Ho anche fatto una top ten dei dieci consigli non richiesti migliori ricevuti: al numero 1 signora signora la bambina si sta sporcando con la sabbia (per non essere accusata di razzismo verso qualsiasi delle venti regioni vi dico che la signora x accento era chiaramente nata in un punto tra bolzano e pozzallo)

    ReplyDelete
  7. Ehm....Valentina, forse i pugliesi semplici e non griffati se ne stavano a casa al fresco con i bambini, e certi (o forse ero solo io :)) il mare lo hanno visto solo 3 tre volte, nell'attesa che arrivi il fresco di settembre. E certi (quindi sempre io), aspettavano di avere l'onore di incontrare la mitica Valentina e la sua famiglia e farsi quattro risate insieme. Io ho passato l'estate in campagna, un po' lavorando al pc (le migliori traduzioni arrivano a ferragosto), e un po' ospitando amici e conoscenti-blogger che erano qui di passaggio. Non non ho niente da dire a difesa della Puglia, non ce ne è bisogno, è una regione meravigliosa, come lo è anche l'Africa, l'India...tu andresti in Africa e India senza una guida? Io no. Ok, la Puglia è in Italia, in Europa, ma lo stesso continua a mantenere certe sue peculiarità, che la rendono unica nel bene e nel male (tu hai conosciuto bene il secondo). Un abbraccio

    ReplyDelete
    Replies
    1. E perché non ci siamo viste noi ? Pure io ritirata in campagna !

      Delete
  8. Mi fai troppo ridere ! Il mio n. 1 e' " ora si fa male " e me lo dicevano in qualsiasi attività la poveretta si cimentasse ... Ma non porterete un po' sfiga ???'!!!

    ReplyDelete
  9. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  10. Ciao Graziana, purtroppo smacchinati e con I nervi a fior di pelle non saremmo stati di buona compagnia a nessuno, infatti alla fine non mi sono vista che un paio d'ore a Monopoli con Isadora che ancora mi ha preso abbastanza in palla...dopo la tizia che mi ha quasi stirato bea a lecce, sono croLlata: volevo solo tornare a casa e nn avevo piu tolleranza per nulla.
    Questo post voleva essere sul fattore buffo di esser presa x scandinava nonostante x me sia ovvio che sono italiana (con gli occhiali da dieci euro,ma anche io li tengo sempre in testa) non volevo alimentare polemiche pro o contro puglia.Vi ho raccontato sinceramente di com'e' andata e avrei fatto uguale se fossi stata a Oslo o in Bolivia: sono state delle vacanze da bicchiere mezzo pieno ed essendo I'll mio paese ci sono rimasta particolarmente male, sapendo che con un po piu di impegno ed educazione potrebbe essere tutto molto piu bello e ci si guadagnerebbe anche con piu turisti stranieri.

    ReplyDelete
  11. è inutile, quello che mi dici non fa che confermare il fatto che le pugliesi migliori erano in campagna haha. Però mi sarebbe piaciuto davvero abbracciarti Valentina, anzi, io ti volevo usare per incontrarmi con Mimma che vive nel mio stesso paese! Mi spiace davvero, perché secondo me ti saresti sentita meglio vendendomi, ti avrei sicuramente confortata! PS: Mimma, fin quando ho avuto tempo (poi ho accettato alcune traduzioni) ho seguito i tuoi post, e non me la son sentita di strapparti ai divertimenti famigliari, però è chiaro che ti vorrei incontrare!! Dai, vieni tu...

    ReplyDelete
  12. Graziana abbiamo promesso a noi stessi che torneremo in Italia in vacanza d'ora in po per trovare la mia famiglia o gli amici,cosi' il valore affettivo colma qualsiasi disguido pratico: ci organizzeremo per venire in campagna da te la prossima volta!!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. E ovviamente anche da me . Certo che bello sarebbe stato . Il senatur lo mettevo tra papà Zizzo e la donna dei fritti . Graziana io sono venuta a prendere spunti per libri ma non ho pensato che fossi qui. Recuperiamo. Io domenica parto. Vale rivedere la famiglia e' bello . Ma ferie meglio in Croazia .... Baci

      Delete
  13. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  14. @Graziana
    io parlavo di comportamenti medi, di una cosa che salta agli occhi subito; so bene che c'è dell'altro, ci mancherebbe!
    Dispiace anche a me che la Vale si sia trovata male, ma ahimé, per quello che leggo nel suo blog io un po' l'avevo immaginato che per lei non sarebbe stato Eldorado, specie quando ha detto che non avrebbero preso l'auto :D
    Io amo profondamente il Sud e la Puglia (una delle mie regioni adottive) e per questo mi fa ancora più male vedere le cose che non vanno, come diceva Vale nell'ultimo commento.
    Comunque sì, secondo me l'ideale è andare nei posti dove si hanno degli amici e l'esperienza cambia totalmente.
    Per il turismo di un certo tipo non siamo ancora attrezzati.

    ReplyDelete
  15. poi ragazze, io otto anni fa ero quella che diceva "ma rilassati!" "ma cosa vuoi che sia!" 'ma anche se aspettiamo mezz'ora in piu' e' uguale" "ma anche se questo non c'e' fa uguale" etc. mentre a lui veniva un attacco cardiaco da mentalita nordica al minuto (a Torino, NB). Probabilmente un po' che sono invecchiata, un po' che non abito piu' in Italia e ho preso l'abitudine ad avere aspettative anziche' non averne affatto, un po' che comunque spupazzarmi quasi sempre da sola prima una e poi due figlie, con tutti i problemi di mancanza di sonno dovuti alla prima, con tutte le menate di poter contare principalmente solo su me stessa, a queste ferie ci sono arrivata stremata. Da tutto e anche da loro tre che amo. Infatti ho iniziato a pensare che l'unico modo per fare vacanza sarebbe andarmene io da sola senza di loro da qualche amica, per qualche giorno. l'ultima volta che l'ho fatto fu a Dublino a gennaio 2012, direi che e' giunto il momento di prendermi nuovamente una licenza prima che mi trasformi in Micheal Douglas http://www.youtube.com/watch?v=wG7B9HttK9Q

    ReplyDelete
  16. Ma sai che qui in America spesso mi hanno preso per russa? E la cosa fantastica è che quando chiedevo se fosse per il mio accento... mi dicevano di no!! BOH! Ancora mi chiedo che cosa vedano...

    ReplyDelete

Si elemosinano commenti da chi ha un briciolo di tempo in piu'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...