28.4.14

La Sfiga Lady*

Sfiga Lady si nasce, e poi si passa un bel po' di tempo a tentare di rimediare.

Primo risultato di Google Images digitando Sfiga Lady
Dopo quasi 35 anni di tale carriera, sono ormai sufficientemente forte per fare outing e accettare che per quanto io mi possa sforzare e periodicamente mi sforzi:
non sono capace a pulire a fondo  le piastrelle da far venire via il Mondo dalle maledettissime Fughe,
non sono capace a far venire gli specchi puliti senza l' effetto nebbiolina al casello di Bereguardo,
non sono capace a lucidare il parquet
non sono capace a pulire il parquet con lo straccio senza lasciare l'alone di percorso di formula1 per micromachines
non sono capace a smacchiare i tappeti e le moquettes, che odio con tutta me stessa
non sono capace a pulire i vetri senza lasciare poi le righe del detersivo
non sono capace a lucidare la rubinetteria
non sono capace a far tornare trasparente la cabina della doccia e  tutte le superfici verticali (e tutte le porte di casa sono con i vetri alla francese): ho problemi a gestire con efficacia la spugnetta ortogonalmente al senso della gravita' terrestre
non sono capace a pulire il soffitto del forno  e tutte le superci orizzontali in su': ho problemi a gestire con efficacia la spugnetta contro il senso della gravita' terrestre

Come quasi ogni Sfiga Lady, il destino mi ha unito ad un Furiodomestico che ha un personale record di 11 camicie perfettamente stirate in un'ora (io non stiro mai, nulla, assolutamente: mi verrebbe male e non m'importa di vivere stropicciata)


Siccome  al bisogno risolvo con successo i guasti di  frigorifero, lavatrice, lavastoviglie, pannelli dell'elettricita' etc, rincollare battiscopa, fissare mensole e tutto quanto fa lerua'merlina, temo che il problema di fondo alle mie carenti doti nelle pulizie sia che mi manca la vocazione: vorrei vivere in una casa ordinata e pulita, ma alla fine tra farmi il mazzo con le bimbe e uscire a fare una passeggiata o cucinare una bella cena o scrivere una mail ad una amica, non scelgo mai di fare ordine e pulizia come priorita'.

Invidio tantissimo quelle che "poco ma tutti i giorni" perche'  anche quando decido di applicarmi quotidianamente, ogni volta ci va una vita: sara' perche' le bimbe producono entropia costantemente,ma ogni giorno e' il giorno della Marmotta. Mi ritrovo sempre questo misto di cornflakes, galeone dei Pirati, frutta di plastica, cannucce e varie ed eventuali, uniformemente sparsi sui pavimenti di casa. Montagne di panni da lavare. Montagne di panni da piegare. Mensole e mensole di delirio. Cassetti che rigurgitano di abiti che non trovo e infatti finisco per vestirmi sempre con quello che e' appena uscito dall'asciugatrice e non ancora  rientrato nei cassetti traboccanti di cui sopra.
.
Da quando Lena e' entrata nella mia vita, ogni giovedi' comincia con una me ansante che tenta di riordinare almeno i giochi esplosi per casa prima che lei arrivi per rispetto nei suoi confronti e vergogna di me stessa, e quando Lena ha completato la sua opera magica, finisce con il mio Giro  di corsa d'onore dalla porta d'ingresso attraverso tutte le stanze, ammirando il Museo di Come Potrebbe essere Casa Mia se non me ne occupassi io gli altri sei giorni della settimana, prima che le nane inizino l'opera di distruzione.

Da Sfiga Lady, condannata per mia natura intrinseca ed ineliminabile a vivere nel caos, l'unica cosa che posso fare per diminuire il delirio materiale  e' periodicamente mettermi a far la cernita e riorganizzare, come quando trasloco, anche se non trasloco: ho deciso ieri, d'accordo col Senator, di indire la #sfigaladyweek: da ieri ogni giorno dieta alimentare (tanto vale soffrire tutto insieme) e gioco di ruolo del Terminator domestico, con la speranza di risvegliarmi domenica senza i postumi della Pasqua Polacca, in un ambiente zozzo uguale ma piu' leggero da vedere.

Lui ha attaccato dalla Cantina, riemergendone distrutto quattro ore dopo e annunciandomi che ci vogliono nuovi scaffali, io ho affrontato la rimozione delle macchie organiche di provenienza umana e alimentare dal divano, ironico souvenir del tempo in cui lo comprammo, quando ancora non eravamo genitori e non sapevamo che un divano non sfoderabile non e' mai una buona idea.

Oggi, sfida alle mensole a muro e ai contenuti dei Molgers nel nostro bagno, arrivati fino a qui insieme a noi dall'Ikea di Anderlecht (Bruxelles), attraverso tre espatri.
  
 La sola idea di tutti i campioncini ramazzati dal Senator negli Hotel di mezzo mondo mi fa pensare che abbiamo anche finito l'Aperol.


*ringrazio Sonia che ha inventato il termine Sfigalady mentre chattavamo su whatsapp un giorno di qualche mese fa: tentavamo di farci coraggio a vicenda circa le pulizie che ci attendevano, intanto che io aspettavo il bus sotto l'acqua torrenziale coi capelli appena usciti dal parrucchiere.

42 comments:

  1. Ho deciso Che traslocando tra poco le pulizie a fondo posso saltarle. Ma power to you! Anche io a dieta, the plan. Tristezza.

    ReplyDelete
    Replies
    1. talking of the plan, le mie buone intenzioni partono sempre da file di xls....

      Delete
  2. ma siam sorelle anche in questo, assolutamente negata per i lavori domestici, vivo nella mia personale beirut da quando ho i bambini (non che prima fossi ordinata eh, ma il livello di entropia al minuto che rie scon a raggiunger due nani è imbattibile) e quando la misuta è colma butto, butto, buttooooo!!!! Oggi per tener fede ai buoni propositi ho affiancato la ragazza che mi aiuta per 3 ore, ho preparato una scatola di robe da cucina da buttare, mi son fatta un?insalata con dentro dei GERMOGLI, ma poi ho ingollato un muffin al cioccolato e chili di burro per capire se il riciclo dell'uovo di pasqua fosse venuto buono: non ie la posso fareeeeeeee!!!!!!

    ReplyDelete
  3. Io odio le pulizie domestiche e come te, tento di riordinare almeno i giochi dei bambini appena prima dell'arrivo della signora delle pulizie che viene tre volte a settimana per cercare di sistemare la casa.
    Io adoro il caos e ci vivo serena!
    Noi abbiamo osato così tanto che abbiamo comprato un divanone sei posto completamente bianco, sfoderabile, ma comunque bianco.
    Sei fantastica come sempre!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Infatti Dru il motivo xcui non smettero' mai di essere sfigalady e' proprio che di base,campo a mio agio nel casino abbastanza da non voler sacrificare il mio tempo spesso! Bianco pero' con la damigiana di Vanish accanto alla lavatrice, suppongo ;-)

      Delete
  4. Il Senator e House sono fratelli? magari siamo imparentate!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ecco perché sono simile al Senator. Scorpione ascendente scorpione: yes I'm.

      Delete
  5. Allora dillo che praticamente viviamo in osmosi... Oggi giornata punitiva verso il caos che attraversa ogni stanza di casa. Tutte. Ho più panni in giro che negli armadi che comunque riescono ad essere incasinati come mai. Siamo arrivati a dei livelli che danno fastidio persino a me!!! Peccato non avere l'aiuto almeno qualche ora la settimana, ma abbiamo un patto con il marito: appena trovo lavoro è la prima cosa che cercò!

    ReplyDelete
    Replies
    1. secondo me e' il mistero dell'antimateria applicato ai tessuti: montagne di panni sporchi, a lavare e in asciugatura, e nonostante tutto il delirio negli armadi!
      guarda io al paesello francosvizzero ero senza nessuno che mi aiutasse x le pulizie per motivi di budget (una colf a ginevra costa all ora come un ingegnere nucleare nel resto del mondo) e da quando siamo qui a wawa ogni giovedi' arriva Lena a miracolare la situazione, facendo si che il livello diventi davvero invivibile molto saltuariamente ma soprattutto aiutando il Senator a non farsi prendere da un attacco di cuore quando rientra a casa almeno fino al lunedi successivo!

      Delete
  6. Temo di dovermi aggiungere alla lista di quelle che di fronte ad una stanza in disordine chiudono la porta e pensano che hanno una vita che si svolge piacevolmente altrove.
    Meno male che c'è la signora Spik e Span
    PS quella cosa l'ho segnalata, ma se si ripetesse, per favore, fammelo sapere

    ReplyDelete
    Replies
    1. giustamente!
      si, questo commento e' arrivato via mail in modo normale :-)

      Delete
  7. Vale la tua casa e carinissima ed accogliente, cazzzzino o meno! E io che corro in giro con stracci e straccetti e poi e' tutto un cesso lo stesso ora che arrivano le 17.00? Se poi Malgosia mi dice: e da un po' che vorrei mettere a posto le mensole in salotto, ma non so da dove cominciare, c'e' cosi tanta roba che non centra niente con niente....

    ReplyDelete
    Replies
    1. mondieu, ti sei fatta l account? :-)
      vedi Lena e' piu' incoraggiante, quando arriva ed e' meno beirut del solito mi dice: ah, ma e' tutto COSI' ordinato che oggi mi riposo, e anche se non e' vero son quelle bugie a fin di bene che rincuorano :-D

      Delete
  8. Io sono per un po' ogni giorno, ma cmq c'è un casino assurdo qui. Com'è???
    Ma povera lady Oscar...

    ReplyDelete
    Replies
    1. magari e' diventata soldato perche' pure a lei faceva cagare far le pulizie :-D

      Delete
    2. Ci sta.
      E secondo me non le si può nemmeno dare torto.
      Meglio allenarsi con la spada che passare la scopa ;)

      Delete
    3. si anche perche' se poi le toccava pulire la stanza di quella piagnucolona di Maria Antonietta, cento volte meglio fare la guardia d onore!!

      Delete
  9. Se Mari dice che ha un casino assurdo in casa io e' meglio che mi nasconda.
    Qua si pulisce l'essenziale, davvero essenziale. E la casa e' pure piccola, potremmo anche sforzarci di piú. E meno male che a mrT piace passare l'aspirapolvere.
    Ma poi scusa, con Lena disponibile, a che serve saper fare tutte quelle cose che hai elencato all'inizio come lucidare vetri ecc? :)
    Lady Oscar era una gran figa, comunque.

    ReplyDelete
    Replies
    1. si Lena disponibile, tutte le succitate skills mancanti sono compensate da lei, pero' ricordo ancora benissimo com'era senza di Lei fino ad un anno fa,
      http://www.valentinavaselli.com/2012/02/ita-le-pulizie-nellultradimensione-la.html
      me ne sono ricordata specie questa settimana che lei era via per ferie e il senator ha invitato 26 persone venerdi' sera a casa ;-D

      Delete
  10. Anche io Sfigalady! So benissimo pulire i vetri e tutto il resto e anche meglio della signora che viene a fare le pulizie ma non lo faccio spesso forse perchè preferisco fare altro e comunque con tre maschi in casa in qui uno ancora piccolo dopo un paio d'ore torna tutto come prima. Unica cosa che faccio sistematicamente sono le lavatrici ma è solo la furbizia... è che sabato mattina viene Pina stiratrice (detta donna fulmine) e ci tengo a farle trovare tutto già pulito e asciutto se no toccherebbe a me in settimana.
    Isadora

    ReplyDelete
    Replies
    1. Isadoraaaaaa bambinooooooooooooooooooooooo

      Delete
  11. Non c'è quel detto famoso...? "Una casa pulita è il segno di una vita sprecata"
    Io ne ho fatto un mantra. :-)
    Grazie del tuo commento da me, mi hai tirato su il morale, fa piacere sapere di non parlare da sola! :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Why!!! il tuo mantra mi calza a pennello :-D
      Isadora

      Delete
    2. Why grazie a te per aver scritto un cosi bel post!

      Delete
    3. Io c'ho il cartello appeso in casa, sulla porta dello sgabuzzino delle scope: eccolo.

      Delete
  12. Oddio che ridere :DDD Il giorno della marmotta poi e' una perfetta immagine angosciante!! :D

    ReplyDelete
    Replies
    1. insieme alla notte da lupi che di solito li precede e li segue :-P

      Delete
  13. come ti capisco, mamma mia come ti capisco!!!

    ReplyDelete
  14. ora voglio il post di tutto quel che sai fare, altro che io non so...tu si che vali!!! e quindi post positivo, chissenefrega delle pulizie, tu sai fare tutto il resto e molto di piú <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. ma veramente l intento e' positivissimo: sono incapace a pulire e non mi sento in colpa! forse non hai ancora notato il trend delle flylady, una tipa che ha inventato un metodo per tenere la casa pulita e ci fa un mucchio di soldi convincendo le donne che la felicita' parte dal lavello pulito! http://www.flylady.net/

      Delete
  15. Io invece dei bimbi piccoli ho le valigie, ce n'è sempre una da disfare, sempre, la disfo del tutto solo quando devo ripartire, e un sacco di cose finiscono accumulate per terra ... Per questo vorrei essere minimalista all'estremo, ci sto lavorando!

    ReplyDelete
    Replies
    1. idem pure io con le valigie. Ceci, se non era chiaro dal post, io sono sfigalady da sempre, ben prima di avere le figlie, anzi da quando ci sono loro obiettivamente mi sforzo un pochino di piu', prima me ne fregavo alla grandissima!

      Delete
    2. Per questo non voglio più roba, né regali, che mi scordo pure di possederle certe cose, poi le cerco e non le trovo più ... in Slovenia ho vissuto così bene, con il contenuto di una sola valigia per tutto l'anno ... avevo più tempo per tutto il resto!

      Delete
  16. Presente! sottoscrivo tutto tuttissimo! Non parliamo poi dello stirare... ma chi l'ha deciso che i vestiti stropicciati sono brutti?? Mio marito dice che sono una campionessa nell'ignorare il caos attorno a me (e non è un complimento)... Ma fuori c'è tutta una vita da vivere! ;) ily

    ReplyDelete
    Replies
    1. ciao Ily, benvenuta! come diceva quella lettera di Cesare Pavese che circolava qualche settimana fa su Facebook :

      A Giulio Einaudi, Torino.

      Torino, 14 aprile 1942

      Spettabile Editore,

      Avendo ricevuto n. 6 sigari Roma – del che Vi ringrazio – e avendoli trovati pessimi, sono costretto a risponderVi che non posso mantenere un contratto iniziato sotto così cattivi auspici. Succede inoltre che i sempre rinnovati incarichi di revisione e altre balle che mi appioppate, non mi lasciano il tempo di attendere a più nobili lavori. Sì, Egregio Editore, è venuta l’ora di dirVi, con tutto il rispetto, che fin che continuerete con questo sistema di sfruttamento integrale dei Vostri dipendenti, non potrete sperare dagli stessi un rendimento superiore alle loro possibilità.

      C’è una vita da vivere, ci sono delle biciclette da inforcare, marciapiedi da passeggiare e tramonti da godere. La Natura insomma ci chiama, egregio Editore; e noi seguiamo il suo appello.

      Fatevi fare il Bini da un altro.

      Cordialmente. C. Pavese

      Delete
    2. Non ho mai amato particolarmente Pavese, ma questa la incornicio! ily

      Delete
  17. Ho gli stessi molger che mi seguono dall' Austria, via Francia. Ho casa piccolina, quindi regolarmente impazzisco nella lotta (inutile) contro l' entropia famigliare: non solo le pupe ma pure il marito. Ma sto diventando zen ed ho deciso , da poco, che ogni tanto punto un hot-spot e lo sistemo. Soddisfazioni piccole, ma evito l' aneurisma. Tanto si vive una volta sola.

    ReplyDelete
    Replies
    1. benvenuta Gaia! Mio marito e' uno che stampa TUTTO quello che legge on line, compresi gli orari dei treni...hai messo in luce giustamente che l entropia non e' solo prodotta dai nani delle nostre case ma anche dall'altro adulto :-D

      Delete
  18. Io ho risolto il problema del caos giochi dei bimbi relegando tutti i giochi nella loro stanza e dicendo loro che da li non deve uscire un gioco, ogni tanto ne esce qualcuno ma bazzecole rispetto a prima dove ce n'era in ogni stanza e in ogni dove, in compenso il Beirut è in camera loro ma chi senefrega ;) per il resto, ho una stanza del caos in cui butto di tutto e che ogni tanto cerco di rimettere a posto, ma avendo più spazio e poche cose è decisamente meglio rispetto a prima in cui non avevo spazio e tutto traboccava di tutto. Per le pulizie, ormai ho rinunciato ad avere tutto spendente, caso mai ne avessi voglia, mai avuta, ma mi son munita di dyson portatile e son rinata, passo quello ogni tanto per dare una parvenza di pulizia ai pavimenti, anzi i diciamo che i miei figli e mio marito adorano passare l'aspirapolvere e lascio quasi sempre fare ;)

    ReplyDelete

Si elemosinano commenti da chi ha un briciolo di tempo in piu'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...