23.4.14

Le newsletter degli acquisti e delle speranze passate

Periodicamente mi dico tra me e me che un giorno mi devo metter  li' e disiscrivermi dalle vagonate di newsletter che ricevo: alcune ricordo di averle scelte, altre mi seguno da anni senza un perche'.
Poi mi ricordo che dovrei anche fare ordine nell'armadio, nella cassettiera, nelle librerie e negli scaffali del bagno e allora rimando tutto in blocco, newsletters comprese.
Ieri pero' ho notato un che di comico e di storico in questa scia di email commerciali..


Comprati i palloncini da un sito americano un mese e mezzo fa, approfittando del passaggio del Senator da quelle parti per la consegna in albergo, la costante newsletter mi ricorda che dobbiamo finire di preparare i dettagli per la festa di battesimo di Alice



I tempi che abitavo al paesello francosvizzero e si aspettavano sempre trepidanti le offertone del lidl francese per combattere contro gli effetti sul bilancio familiare del costo della vita al carato in quel di Ginevra



Beh, ormai mi ci sono affezionata, pure dove sto ora ogni tanto la gita al Lidl la faccio ancora, se non altro per recuperare Parmigiano e Nutella a prezzi umani




Oddio, questa e' dei tempi in cui ci trasferimmo a Bruxelles sette anni fa e speravo di trovare qualcosa di meglio che uno stage europeo. L'impostazione di ricerca dice: selection for junior legal. Ah



Eh, sono notizione queste.
Cara Arianna Huffington, ad avercelo il tempo libero di farsi tutto House of Cards in un giorno!







Questa e' un reperto netologico dei tempi che ero al paesello francosvizzero e scrivevo la tesi di dottorato e non ero ancora mamma. Fatico a ricordare, se non fosse per la newsletter avrei detto un periodo che non e' mai davvero esistito.






Che allegria eh? Poi dici com'e' che a Ginevra non sono riuscita a farmi un giro di amicizie...gli eventi fighi costavano millemila franchi d'ingresso e quelli ad un prezzo normale erano queste menate depriculturali

Sempre dal medesimo buco nero, quando scrivevo la tesi di dottorato, non ero ancora madre e cercavo un lavoro. La selezione di ricerca dice: comparative law expertise.





Questa ancora prima: finita l'universita' aspettavo l'uscita dei bandi dei dottorati in diritto comparato!







A testimonianza che una volta cercavo le offerte per comprare riviste giuridiche, non pannolini o mini zoo alla Lidl. Adesso l'idea di correre per approfittare del meno 30 percento su Giurisprudenza Italiana mi fa schiattare dal ridere!





Questa non ricordo assolutamente di essermi iscritta. Ma se la luce pulsata normalmente costa 600 euro, com'e' che la danno via a 79? E' un tarocco, che ti sparano un led rosso ma in realta' non esce niente? e soprattutto, a che serve? Sono indietro su ste cose di wellness, la maternita' ti scaraventa alla sopravvivenza delle caverne, dove non esistevano specchi :-D


beh, per concludere la carrellata di queste ultime ore, quella che mi fa ridere di piu', perche' davvero quando mi ci iscrissi, tre anni e mezzo fa, ci credevo che esistesse un qualche barbatrucco che avrebbe risolto il mio problema

E voi? Da quali newsletter siete inseguiti ad imperitura memoria del vostro passato?

23 comments:

  1. Ma non e' anche una bella passeggiata nel passato? A me piace sempre ricevere posta in francese dal periodo Erasmus... :D

    ReplyDelete
    Replies
    1. si si, sicuramente una forma di viaggio nel tempo :-D

      Delete
  2. Posso?
    Secondo me la newsletter della libreria online del professionista, la tengono aperta per te.
    ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. ahahah poverini, se aspettano me per comprare :-D

      Delete
  3. Ahahahaha, ommioddio mi hai fatto schiattare!!! Anche perchè proprio in queste settimane sto facendo uno sfoltimento non da poco nella newsletter, che se male male sto via due giorni me ne ritrovavo una cinquantina sul groppone da leggere!
    Quindi via di cancellazione ed eventuale messa al bando del mittente, perchè ci sono alcune che anche se ti cancelli continuano ad infestarti, come fanno le piante gramigne nell'orto.
    Per ora ho lasciato quella di frasicelebri, che mi piace e mi rilassa leggere una frasetta carina appena apro la mail; quella di giallozafferano, anche se poi il 90% delle volte leggo solo l'oggetto, ossia il nome della ricetta, ma non la apro; un paio sui viaggi, sconti e racconti; un paio di quelle su consigli riguardo casa-famiglia da brava casalinga; groupon francese che mi sono iscritta da poco, prima non avevo idea di cosa fosse, ci provo poi ti so a dire; e i miei sondaggi online, con cui mi sollazzo quando non c'è niente niente da fare.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ah ecco io ho pure la newsl di realsimple, un sito americano per wanna be martha stewarts dei poveri quale io sono ahahahaha

      Delete
  4. Dopo un anno sono riuscita a caricare nella mail dell'iPhone anche quella che usavo ancora prima che gli anni iniziassero col 2. Pacchi e pacchi di newsletter da ridere tipo quella di giovani.it o studenti.it, cartoline.net e altre cose dall'incomprensibile utilità come pubblicità di alberghi in zone mai visitate o venditori di salumi on line.
    Ci ho impiegato le due ore che ogni tanto rubo alla bimba per leggere, ma adesso sono alleggerita e se me ne dovessero arrivare ancora, mano a mano mi discancellerò (termine che ho trovato proprio in una newsletter!!!)
    Per quanto riguarda groupon non posso assicurare nulla ma conosco gente che ha fatto la luce pulsata attraverso questo canale e si è trovata bene, l'unica cosa è che spesso puoi comprare un solo coupon a testa e quindi c'è chi si trova a fare luci pulsate o altri trattamenti che richiedono più sedute, viaggiando da una parte all'altra della città!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Bentornata!!!! L idea dei grouponisti che corrono in giro x la citta' mi fa scassare, pero' mi faresti il favore di spiegarmi cos e la luce pulsata? Mi serve una newsletter x capire le newsletter di groupon!

      Delete
    2. Serve x la depilazione definitiva! ;)

      Delete
    3. Scusa il ritardo nella risposta ma non ho attivato la notifica di ricevuto messaggio...
      Ha ragione Greis, serve per la depilazione definitiva. Dicono bruci leggermente, ma sia abbastanza efficace, ogni tanto ne sono tentata, sono pur sempre una vera mora!!!

      Delete
  5. Ahahaha sto male. Sfondi una porta aperta...! Ho cambiato talmente tante strade e aspirazioni negli ultimi anni che a giudicare dalle newsletter che ricevo si direbbe io sia seriamente schizofrenica...

    ReplyDelete
  6. Ahaha! Le tue presentazioni sono stupende.. Io ne sono immersa da quando vivo qui: praticamente ad ogni acquisto un'iscrizione ed ecco che mi trovo delle cose assurde via mail. La cosa bella che a differenza dell'Italia qui mi arrivano vero coupon e promozioni! ;) continuo a dirmi di creare un indirizzo apposito ma me ne dimentico sempre quindi in mezzo a Gap, Walgreen e Milchael's se non ci sto attenta mi scappano quelle importanti!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. anche qua arrivano coupon e promo pero essendo tutto in polacco ci capisco pochissimo!

      Delete
  7. Io ho l'indirizzo per la spazzatura. Non lo apro MAI!

    ReplyDelete
  8. Anch'io ho l'indirizzo per la spazzatura. Certo che "Il paese delle spose infelici" per un'associazione di italiani all'estero è proprio una scelta cinematografica azzeccatissima...

    ReplyDelete
    Replies
    1. ma veramente! ahahhahahhaha per un pubblico di expat wives poi!

      Delete
  9. Anche io con l'indirizzo per la spazzatura, peccato l'abbia fatto dopo il mio ultimo trasferimento! Ogni mese mi arriva puntuale la newsletter della MDA, Micronesian Divers Association, avevo dato loro la mia email quando frequentavo I loro corsi e non riesco ad eliminarli.

    ReplyDelete
    Replies
    1. ma quindi del periodi di quando abitavi nella famosa isola di Guam dove io pensavo che le donne fossero tutte prive di cellulite in quanto nate et cresciute a mollo nel fango autoctono :-D?

      Delete
  10. anch'io di recente ho fatto un po' di pulizia tra le mille newsletter che ricevo ogni settimana!!
    Ogni tanto me ne arriva ancora qualcuna con offerte di lavoro per il GiapPone oppure con offerte distanze in affitto nei pressi di Londra... anche qui tracce di vita passata!

    ne approfitto per dirti che se ti va da me c'è una piccola sfida di poesia per te!

    http://murasakinonikki.blogspot.it/2014/04/sfida-colpi-di-poesia-ho-sceso-dandoti.html?m=1

    ReplyDelete
  11. Io vorrei tanto fare pulizia..... ma chi ha tempo.....il peggio è che continuo ad iscrivermi a nuove newsletter.... prima o poi soffocherò sotto il mucchio oppure cambierò indirizzo.....il peggio del peggio che mi arriva sono notifiche del tipo "il tuo cv non è stato aggiornato da X gg/mesi" ma notare che il lavoro lo trovo da me, altrimenti avrei le ragnatele addosso....

    ReplyDelete

Si elemosinano commenti da chi ha un briciolo di tempo in piu'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...