10.12.14

Neurorazzi Compilation: Trasloco a Houston

IMBARCONE
Un espresso tutto per me, senza ditine dentro!
Volo Parigi  - Varsavia. Il mio contributo alla Patrie.
(in francese) Scusi ho visto il gelato nel menu, me ne potrebbe portare uno alla fragola per entrambe le bimbe?
(in francese) Certo Madame, ma il papa' ha detto che per la grande voleva il gusto marron glace'
(in francese) No, glielo porti alla fragola a entrambe 
Amoreeee (voce che idealmente si arrampica oltre il carrello del servizio e rimbalza una fila dietro a lato), Bea doesnt like castagna!
Castagna e' una di quelle che io chiamo le colapastawords, ovvero quei termini che anche se avro' letto mille volte come si traducono in inglese (nel caso specifico chestnut), mi salgono alle labbra sempre in italiano.
Piu' tardi le stesse assistenti di volo offrono il gelato agli altri passeggeri adulti  proponendo: Monsieur, would you like some ice cream among strawberry, litchi or castagna?
Istintivamente sorrido e una mi sussurra in francese con aria complice: Madame,abbiamo scoperto che mentre gli stranieri  marron glace' non sanno cosa sia, castagna lo capiscono tutti, merci!

Casa Nuova, prime impressioni 

Mamma, guarda che forno grande, ci vuole di fare una pizza enorme!

 Mamma, guarda che bagno grande, ci vuole di fare una cacca enorme!

Mobilio ecosostenibile
Ancora non abbiamo trovato alcuni mobili e altri non li abbiamo ancora montati, ma soprattutto ancora non e' arrivato il container che portera' quadri, giocattoli e libri.
Compresi i libri di Barbapapa', e potete capire quale sia il livello di emergenza di questa mancanza
Per fortuna ci sono gli scatoloni portati da Amazon.
Cena al premiato ristorante  per nane Michelin   Au carton dessus dessous


Ikea - il giorno della marmotta
Questa e' la sesta volta che costruisco casa col Senator (in principio fu il suo monolocalino a Varsavia, poi due appartamenti a Bruxelles, uno al paesello francosvizzero ed infine casa nostra a Varsavia). Entriamo all'Ikea e i mobili ormai li conosciamo tutti per nome: quelli che non ci piacciono, quelli che non abbiamo mai preso perche' costavano tropp , quelli che abbiamo preso e abbiamo ancora, quelli che ci hanno abbandonato lungo i traslochi perche' non  hanno retto il multiplo smontaggio (Adieu mon Pax). Il nostro panorama domestico attuale si avvarra' di 4 malm, 4 billy, 1 trofast, 2 lack, la cucina della centrifuga bianca e del solito tris di forbici colorate. Non ho preso i sottopentola di sughero perche' il Senator mi ha confessato di odiarli da sempre. E naturalmente, tovagliolini in abbondanza!


Ikea - circo
Dopo accurata ponderazione coniugale (costa di piu imbarcare la vecchia nel bagaglio o comprala nuova a destinazione?)  e' stato deciso di sfruttare la globalizzazione svedese per fare riapparire il Circo da salotto piu' noto del mondo da questo lato dell'oceano.
LA'


QUI

PRETTY TIRED WALKING MOM
Cosi' lontano, cosi' lontano
Il  concetto di e' vicino a dove abiti o cinque minuti e arrivo, mi sfuggono ancora, specie perche' in auto 5 minuti possono essere mezzo km o tre, a seconda dell'ora di guida.
L'altro giorno ho deciso di tornare a piedi dal mio primo incontro con altre italiane, per esplorare un po' la zona. Nel dubbio di quale direzione prendere al bivio, ho fermato uno studente, che mi ha detto di andare di la' anziche' di qua.
Venti minuti dopo ho avuto la certezza che s'era sbagliato e sono tornata indietro.
Un'ora dopo aprivo la porta di  casa, dopo aver incontrato una dozzina di joggers, alcune signore latine e un paio di turisti giapponesi. Tutti si sono fermati a far le ciance alle bambine, come se fosse un evento eccezionale incontrare una ultratrentenne sudata e arrancante lungo 5 km di marciapiedi dissestati bordati di fango, mentre spinge una bambina di 20 kg dormiente nel passeggino e scarrozza una bambina di 15 kg dormiente nella schiena. Ero po' stanchina (grazie dottoressa Torretta per lo spunto Forrest)

Acqua - dotta

L'acqua qui e' strana, non sa di nulla o sa di qualcosa di strano, in ogni caso, non toglie la sete.
Percio' siamo diventati dei consumatori seriali di acque diverse, sommeliers isterici che sorseggiano ed esalano: mmmh no si sente il cloro, mmmh no si sente il retrogusto del rubinetto, mmmh no e' dolce tipo shampoo.
Miglior risultato raggiunto, l'acqua corrente passata nella Brita e raffreddata nel nostro silenziosissimo frigorifero (mamma il frigorifero sta decollado, senti? Shhhhh frigo, stai zitto, Alice dorme!)
Richieste di aiuto lanciate a tutte le bloggers e simpatizzanti in terra americana hanno portato a segnalazioni di acqua buona dai rubinetti di Columbus, Ohio e  consigli per gli acquisti quali  acquafina e crystal.
Sguardo bramoso sul pacco da 6 di Evian a 9 dollari, manco fosse Pinot Grigio.
La segnalazione vincente arriva da Milwakee, Vale, prova l'acqua di Trader's Joe.
Ampiamente superata la prova delle prove: le bimbe se ne sono scolate un litro immediatamente, dopo una settimana che convincerle a bere l'acqua e' stata un'impresa.
3 dollari al gallone per un'acqua che arriva non dai monti ma dal sottoterra neozelandese. Insomma, voi che leggete e potete versarvi un pintone di Evian, Zywiec Zrdroj o di Sant'Anna, brindate anche alla mia salute.

Retrocessione
Premesso che prima di pensare alle decorazioni di Natale, necessitiamo di tavolo, sedie e varie altre pratiche cosucce, il mio corpo si rifiuta di credere che sia dicembre, con questo tempo da settembre.
Mentre tutti aspettano Santa,  io aspetto il Novello.

Limiti.
Ognuno ha i suoi. Per me e' piu' facile ricordare i sette casi di declinazione maschile, femminile, neutro, plurale e singolare in polacco che avventurarmi a calcolare quanto e' grande un comodino da comprare on line. Niente, non ricordo mai nemmeno un secondo dopo che l'ho letto, quanto fa un miglio, una libbra, un  piede, un pollice e soprattutto uanauns

Native v. Non native english speakers
Oh, where are you from?
Im from Italy
Oh, I heard a little accent, i was sure!

Oh were are you from?
Im from France (Sorry, ma dopo dieci volte che te lo chiedono, inizi ad andare di fantasia per non annoiarti)
Oh, I heard a little accent, I was sure!

Oh were are you from?
Im from South Africa ( Idem come sopra)
Oh, I heard a little accent, I was sure!

Oh were are you from?
Im from Oslo (finita la pazienza)
Oh, is it in Mexico?

Venerdi' vado a vedere 4 asili, pregate che almeno uno sia gestito da gente normale: diciassette ore al giorno di guardia, cura, intrattenimento, educazione, cucina e pulizia delle Ice combinate insieme, mi stanno prosciugando

(sorry for my foreign friends who are willing to read this, ill make the translation in a couple of days :-)

39 comments:

  1. Ma l'acqua Poland Spring? Sarebbe, anche per nome, la più adatta! A me piaceva! Anche se poi a NY (State) bevevo quella del rubinetto.
    Non si fermano le macchine vedendo che vai a piedi? Non ti offrono passaggi o di chiamare il carro attrezzi, pensando che hai la macchina in panne da qualche parte?

    ReplyDelete
    Replies
    1. oddio non li accetterei io i passaggi ahahhahaha
      no per ora qua la Poland Spring non si e' vista, ma ho trovato online la Crazy Water naturally produced in texas, quindi mi sa sara' il mio prossimo acquisto epr continuare questo studio ormai appassionantissimo ahhaha
      (quella del rubinetto qua ti fa venire i calcoli in due settimane)

      Delete
  2. Si', e' un evento eccezionale incontrare una madre con figli in giro...A PIEDI! :-) Io pero' ho precisato che bevo acqua di rubinetto da sempre quindi forse non sono attendibile, si sa mai che poi la gente mi piomba qui pensando che sgorghi Perrier dalle fontanelle!

    ReplyDelete
  3. Quoto Cecilia. La Poland Spring piace anche a me (anche se noi beviamo quasi esclusivamente quella filtrata).
    How do you like Houston so far? :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. i dont like it, but I deal with it :-) La cosa buona e' che sapevo a cosa andavo incontro, percio' non ho subito nessuno shock. Certo non sara' facilei digerire ogni mattino quando mi sveglio di essere qui anziche' in posti piu' consoni al mio dna (anche in usa sono sicura che se fossi ora a Chicago o Cleveland o Washington Dc o New York o Boston sarei meno sconfortata)

      Delete
  4. Mi sembra che Houston ti abbia proprio regalato un benvenuto con i fiocchi!

    ReplyDelete
  5. ma omiodio, acqua dalla nuova zelanda??????

    cmq, penso che per adeguarti alla popolazione locale ti converra' prendere lo stroller doppio, qui va per la maggiore, visto che la grande va ancora nello stroller
    [tipo il bob]

    ReplyDelete
    Replies
    1. A parte naps improvvise cerco di tenere bea sullo scooter il piu possibile, spostare un passeggino doppio con dentro trentacinque kg di figlie su e giu dai marciapiedi muoro

      Delete
  6. bloody houston colleziona successi come poche altre destinazioni al mondo :-)

    ReplyDelete
  7. fantastica! Mi hai fatto ricordare cose alle quali mi sono poi abituata...Trader Joe è sempre er mejo.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Trader Joe che al momento e' Panettone Pusher Joe: 4.99 e ne consumiamo uno ogni due giorni!

      Delete
  8. Sei il mio mito Vale!
    Il colapasta word mi ha fatto schiattare.
    Ikea e' l'umica certezza che abbiamo noi expat, xché la troviamo un po' in tutto il mondo

    ReplyDelete
    Replies
    1. che poi colapasta si dice colander, ma siccome anche colino si dice colander, non lo accetto visivamente che si possano buttare gli spaghetti nello stesso posto del te!

      Delete
  9. Is it in Mexico? Ahahahah
    Grande Vale!!!!! Pure io qua vengo fermata ovunque con la bambina....non se ne vedeno in giro proprio!
    W acqua del trader's joe! :*

    ReplyDelete
    Replies
    1. pensa quando verrai qui...andremo in giro in DUE mamme con DUE passeggini e ci fermeranno per attivita' sovversiva

      Delete
  10. Acqua della nuova zelanda, incredibile!!

    ReplyDelete
  11. Ciao! Bello leggerti!
    <3 faccio riti apotropaici per il kindergarten e vi mando grandi abbracci!
    E.

    ReplyDelete
  12. grandissima! e coraggio per le nuove sfide:)) valetlse ps. ho sognato che ero a NY e che ti incrontravo a piedi con le bimbe, fa un po' te!

    ReplyDelete
    Replies
    1. siiiii speriamo sia prenonitore! il massimo del mio sogno attuale e' camminare per strada bevendo una mezza di evian!

      Delete
  13. Vale, capisco benissimo il problema della ricerca dei prodotti e, soprattutto, la conversione delle unita` di misura!!!!!!!!!!!!! Ci farai l'abitudine!
    Un abbraccio da Reno, NV

    ReplyDelete
  14. Che piacere leggere le novità statunitensi...............e soprattutto sapere che la stai prendendo con filosofia...............è il modo migliore.........e forse anche l'unico.....In bocca al lupo per la ricerca dell'asilo Mi vergogno tanto di stare bevendo acqua Ferrarelle...........ma brindo alla tua salute. La mia preferita però è la Badoit.....questa estate prima di lasciare Lione ho riempito il portabagagli dell'auto......Chissà perchè se penso a Houston mi vengono in mente solo la Nasa i grattacieli e il petrolio.....spero che ci aiuterai a scoprire quali meraviglie invece nasconda questa città.....Esther

    ReplyDelete
    Replies
    1. oddio mi sa che di meraviglie qua non ce ne sono sai, faro' un graaaande esercio di fantasia onde sopravvivere :-D

      Delete
  15. Ecco ero proprio curiosa di scoprire la vostra nuova meta: in bocca al lupo!!

    ReplyDelete
  16. oh mi hai fatto morire con le colapastawords! ma non ti capitano anche in altre lingue? tipo noi ne abbiamo una manciata in tedesco che non abbiamo perso nemmeno traslocando...Ah, il segno del mio imminente trasferimento si era visto mesi prima quando cambiai la lingua della pagina ikea nei miei preferiti, da tedesco a svedese :-) In bocca al lupo per la nuova avventura americana!

    ReplyDelete
    Replies
    1. sono questi i piccoli dettagli ! vedrai che tra un'anno pure tu comprerai il trofast e quello sara' il segno che sarete davvero diventati una famiglia ahahhah

      Delete
  17. Ma perché l'acqua brita no? L'acqua neozelandese mi fa più strano dell'odio per i sottopentola. E comunque, benvenuta negli Uessei (anzi, per adesso benarrivata)!

    ReplyDelete
    Replies
    1. il problema dell'acqua brita e che se l'acqua di base e' quella del rubinetto houstoniano, il risultato in uscita e' sempre non particolarmente brillante, a meno che appunto refrigerato a 5 gradi come l'acqua di murcia secondo le tecniche di Cecilia :-)

      Delete
  18. Benarrivati! L'acqua evian la potete trovare a un prezzo decente da costco, solo che bisogna fare una tessera valida per un anno.

    ReplyDelete
  19. Che forte Vale! Spero che nel frattempo abbiate trovato l'asilo adatto, e vi siate acclimatati. Un abbraccio! Maddalena.

    ReplyDelete
  20. Ciao, Auguri a voi e ai vostri cari!
    E.

    ReplyDelete
  21. Ciao Valentina, oggi sono capitata sul tuo blog e volevo lasciarti un in bocca al lupo per la tua avventura americana! :) Ti aggiungo al mio blogroll e continuerò sicuramente a seguirti dalla Francia. Bon courage !

    ReplyDelete
  22. pensavo che marron glace' fosse international.
    Per esempio tu l'hai scritto ed io ho salivato come il cane di Pavlov!
    La casa mia piace tanto, la tua cucina e' bellissima!

    Per l'acqua ti capisco pienamente, e' difficile abituarsi a questa schifezza quando hai DECANTATO quella buona... :)

    Come e' finita col tavolo?

    ReplyDelete

Si elemosinano commenti da chi ha un briciolo di tempo in piu'

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...